Il car sharing Enjoy di Eni ha vinto il
"Premio Impresa Ambiente", l’award italiano dedicato alle imprese sostenibili, per la categoria “Miglior prodotto‘.

Il premio, giunto alla sua settima edizione, è promosso dalla Camera di Commercio di Roma - in collaborazione con Unioncamere e con il patrocinio del ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare - per valorizzare le esperienze imprenditoriali orientate all’innovazione intelligente di processi e prodotti, stimolando al contempo comportamenti sostenibili nel rispetto ambientale e di responsabilità sociale.
 
Eni, tra le 112 candidature pervenute per la categoria “Miglior prodotto‘, si è classificata al primo posto con Enjoy, aggiudicandosi anche l’opportunità di partecipare alla prossima edizione dell’European Business Awards for the Environment, promosso dalla Direzione Generale Ambiente della Commissione Europea. Secondo la motivazione espressa dalla giuria, «l’azienda ha dimostrato di aver sviluppato un servizio di car sharing di nuova concezione denominato “free floating‘ che - diversamente dal car sharing tradizionale - permette l’utilizzo “libero‘. E' possibile quindi decidere di prendere un’auto in qualsiasi momento, utilizzarla per il tempo che si vuole, per poi lasciarla dove risulta più comodo, all’interno dell’area di copertura. Tutto il sistema è costruito su un’applicazione per smartphone. Il servizio, offerto in partnership con Trenitalia e Fiat, è paperless (completamente online) e plasticless  (senza tessere né carte da ricevere o ritirare)».

Un riconoscimento importante che arriva dopo neanche 4 mesi dal lancio del car sharing Enjoy a Milano e di cui Eni è orgogliosa in quanto riconosce e conferma il suo impegno sul fronte della sostenibilità. Fornire un servizio efficiente e sostenibile, con una tecnologia al 100% italiana, è stata la giusta strategia per entrare nel mondo del car sharing.

Back to top