Eni partecipa al 9° Meeting of the Global Compact Working Group on the 10th principle against Corruption (Anti-Corruption Working Group, ACWG), che si riunisce in occasione della Fourth Session of the Conference of the State Parties to the United Nation Convention Against Corruption, in corso a Marrakech, Marocco, dal 24 al 28 ottobre 2011.

L'Anti-Corruption Working Group, composto da rappresentanti di società, associazioni, network locali, ONG e organizzazioni internazionali, fornisce assistenza strategica e consulenza al Global Compact sul 10 Principio. L'Anti-Corruption Working Group raccoglie l'impegno delle Società attive nella lotta alla corruzione e nello sviluppo di compliance program compatibili.

In questa occasione, Eni ha annunciato di aver sottoscritto oggi, sotto l'egida dell'United Nations Office on Drugs and Crime (UNODC), un accordo per la ricerca in materia di anti-corruzione con l'International Scientific and Professional Advisory Council of the United Nations Crime Prevention and Criminal Justice Programme (ISPAC).

Il 24 e 25 ottobre, l'Anti-Corruption Working Group si è riunito per la nona volta alla presenza di circa 60-70 partecipanti provenienti da tutto il mondo per confrontarsi in dibattiti interattivi sul tema del miglioramento dei programmi di compliance sull'anti - corruzione. Lo scopo degli incontri è stato quello di condividere con i partecipanti i risultati del lavoro svolto nei mesi successivi agli impegni presi a Copenaghen in occasione del quale sono stati costituiti vari sottocomitati come risk assessment, oil and gas e public private dialogue.

L'incontro di Marrakesh offre ai partecipanti l'opportunità di contribuire a proposte di business da elaborare in vista di Rio+20.

Eni ha un ruolo attivo in due sottocomitati: il Risk Assessment, in cui Eni svolge un lavoro di aggiornamento e discussione delle principali criticità legate alle attività in discussione e, in particolare, nell' Oil and Gas Sub-Working Group.

Come leader del sottocomitato Oil and Gas Eni è impegnata nella raccolta di best practices fra i partecipanti per l'elaborazione di un sistema di compliance che sia efficace e uniforme per il settore dell'oil&gas. In occasione dell'evento di Marrakech, Eni ha preparato alcuni approfondimenti sull'importante attività di Due Diligence, offrendo la propria esperienza e ponendosi come società di riferimento nei lavori di studio legati sull'anti - corruzione. La partecipazione di Eni a questi eventi periodici è continuativa e assolutamente di primo piano.

Back to top