Una classe di studenti tunisini originari della regione di Tataouine (Tunisia), ha vinto il primo premio dell'iniziativa "Una lingua universale: la musica" promossa da Eni nell'ambito del progetto Schoolnet rivolto alle scuole secondarie di primo grado della Val d'Agri, Val Basento e di alcuni paesi dove Eni opera (Angola, Australia, Indonesia, Norvegia, Pakistan, Timor-Leste, Alaska e Tunisia) per l'anno scolastico 2010-2011.
I 26 alunni, di età compresa tra i 12 e i 14 anni, si sono aggiudicati il " premio internazionale ", consistente in un viaggio in Italia. I ragazzi hanno visitato Roma e la Basilicata nella settimana dal 7 al 15 ottobre 2011, accompagnati dai loro insegnanti e dal personale di Eni e il 10 ottobre hanno visitato gli uffici Eni di Roma.

L'evento conclusivo, si è tenuto il 15 ottobre a Viggiano, ed ha avuto come protagonisti le scuole di Tramutola, Marsico Nuovo e Viggiano, vincitrici dei premi nazionali, e i ragazzi di Tataouine, che hanno potuto raccontare le loro prime impressioni del viaggio. All'evento hanno partecipato anche le istituzioni italiane che hanno patrocinato il progetto (Regione Basilicata, Ufficio scolastico della Basilicata). Il sito del progetto Schoolnet ha pubblicato il diario di viaggio dei ragazzi tunisini.
Back to top