Eni è sponsor della International Conference on Coercive Diplomacy Sanctions and International Law organizzata dall’Istituto Affari Internazionali (IAI), il 13 febbraio, presso Palazzo Rondinini a Roma. 

La conferenza internazionale è stata organizzata a conclusione di un progetto di ricerca sul ruolo delle sanzioni internazionali come strumento di diplomazia coercitiva, svolto in collaborazione con l’Università di Kiel.

All’incontro parteciperanno studiosi ed esperti provenienti da centri di ricerca e università europee e statunitensi, nonché da paesi che sono o sono stati oggetto di sanzioni internazionali come Russia, Iran, Iraq; esponenti del mondo delle imprese dei settori maggiormente coinvolti nelle sanzioni, come il settore energetico e del lusso, e rappresentanti delle istituzioni.

Back to top