A un anno dalla sua scomparsa una serata di tecnologia, musica, design e cinema per ricordare l'uomo che ha rivoluzionato il mondo contemporaneo.
Giovedì 4 ottobre alle ore 19.00 torna al MAXXI ContemporaneaMente, il fortunato ciclo di incontri con i protagonisti della cultura e dell’arte italiana che raccontano la loro contemporaneità che Eni sostiene in veste di main partner.

La rassegna, che nella sua prima parte (aprile/giugno 2012) ha visto protagonisti Michele Campanella, Francesca Archibugi, Niccolò Ammaniti, Stefano Bollani e Giovanni Minoli, riapre con A tribute to Steve Jobs, una serata speciale dedicata al genio irrequieto dell’informatica a un anno dalla sua scomparsa.

A tribute to Steve Jobs sarà una manifestazione indipendente, non collegata a Apple, che attraverso filmati, interviste e racconti personali celebrerà uno degli uomini di questa generazione tra i più influenti del pianeta, una figura dal grande carisma che con la sua creatività ha rivoluzionato il mondo contemporaneo.

Organizzato da Euro Forum in collaborazione con Philip Morris Italia e con il contributo della Camera di Commercio di Roma, A tribute to Steve Jobs sarà un happening di tre ore per parlare di design, economia, marketing e tecnologia, cinema e musica. Giornalisti, esperti di comunicazione e new media, famosi "Mac-user" si alterneranno nell’Auditorium del MAXXI per raccontare Jobs da prospettive diverse, proporre al pubblico le loro analisi, ricordi e aneddoti. Sul palco dell’Auditorium del MAXXI un mega schermo proietterà la vita di Steve Jobs attraverso i racconti delle sue passioni, della sua creatività, del contesto culturale in cui è cresciuto; saranno inoltre ricordate le sue idee e i sogni che è riuscito a trasformare in realtà e che hanno contribuito a cambiare la vita di tutti noi.

Tra gli ospiti della serata Marco Cattaneo Direttore di National Geographic Italia e Le Scienze, Aldo Cazzullo editorialista e inviato del Corriere della Sera, Umberto Croppi d.g. Esposizione del Made in Italy e del Design italiano, Carlo Massarini giornalista e conduttore radiotelevisivo, Eugenio Occorsio, giornalista economico di Repubblica, Claudio Strinati Presidente Comitato Scientifico Fondazione Sorgente Group e Massimo Teodori editorialista e docente di storia contemporanea e americana.

Luca Damiani, giornalista e voce storica di RAI Radio3, avrà il compito di “cucire‘ i filmati, le testimonianze, le esecuzioni musicali e gli interventi degli ospiti. Saranno proiettate le interviste all’esperto della beat generation Emanuele Bevilacqua, al direttore di Wall Street Italia Luca Ciarrocca, al giornalista Furio Colombo e al direttore de La Stampa Mario Calabresi, raccolte in esclusiva per l’evento da Raffaello Siniscalco. Media partner della manifestazione sono Adnkronos e Corriere della Sera.

Il 4 ottobre dalle ore 11.00 al MAXXI saranno anche esposte 12 famose creazioni di Steve Jobs, dallo storico Apple I, prestato da Marco Boglione presidente di BasicNet, ai rari Next Cube e Macintosh 128K .

ContemporaneaMente proseguirà fino a dicembre. Prossimi appuntamenti:

  • 11 ottobre con Alessandro Bergonzoni e Marino Sinibaldi,
  • 25 ottobre con Francesco Rosi e Furio Colombo intervistati da Aldo Cazzullo
  • 22 novembre con Emma Dante e Palo Petroni
Back to top