L'Accademia Nazionale di Santa Cecilia e Eni unite nella celebrazione della musica.
Il concerto Lost Tango, per cui Eni è partner unico, andrà in scena mercoledì 14 dicembre 2011, alle ore 21.00, presso l'Auditorium Parco della Musica.

Alla voce Ute Lemper, artista raffinata impegnata in importanti musical come Cats, Peter Pan, Chicago e Cabaretracconta, anzi canta, la sua ultima passione Astor Piazzolla.

Lost Tango rappresenta un omaggio alla musica di Piazzolla eseguito dai Piazzolla Sextet, un sestetto che è un'evoluzione del quintetto originale del maestro argentino, arricchito da nuovi elementi. Ute canterà i tanghi più conosciuti, i capolavori, ma anche alcuni inediti di Astor Piazzolla, scoperti recentemente.
Nata in Germania, è oggi una delle cantanti più riconosciute a livello mondiale.

Attrice, ballerina, Ute Lemper è un'icona dello spettacolo al femminile del nostro tempo; contemporanea, drammatica, ironica, "anti diva", considerata la sua tendenza a scandalizzare e distruggere i cliché.

Ospitata dai più prestigiosi palcoscenici del mondo dello spettacolo, dal Berliner Ensemble, alla Sydney Opera House, da Barcellona a Berlino, dal Barbican di Londra al Piccolo Teatro di Milano, Ute Lemper collabora oggi con l' Accademia di Santa Cecilia, una delle più antiche istituzioni musicali al mondo. Fondata ufficialmente nel 1585, l'ente concertistico sinfonico di fama internazionale, unisce un corpo accademico composto di 100 membri fra i più illustri esponenti della cultura e dell'arte musicale a un'orchestra e un coro sinfonici fra i più accreditati a livello globale, svolge oggi attività di alta formazione musicale e conserva un patrimonio storico ricchissimo, riflesso della sua storia plurisecolare.

Back to top