La Mostra Boldini,Previati e De Pisis. Due secoli di grande arte a Ferrara si svolge a Palazzo dei Diamanti dal 13 ottobre 2012 al 13 gennaio 2013.
L’itinerario dell’esposizione propone un’ampia selezione di opere proveniente dal patrimonio delle Gallerie d’Arte Moderna e Contemporanea di Ferrara: Boldini, Previati, Mentessi, Minerbi, Melli, Funi, De Pisis, grandi maestri ferraresi dell’Ottocento e del Novecento, e altri maestri italiani e internazionali del calibro di Gemito, Boccioni e Carrà.

Eni anche quest’anno è partner unico del progetto educativo Un museo in mostra, che ha l’obiettivo di offrire al pubblico la possibilità di accostarsi alle opere esposte. Eni, in collaborazione con il Liceo Classico Ariosto di Ferrara, porta avanti un progetto innovativo di didattica digitale. Attraverso un learning object, appositamente ideato e prodotto con i contenuti dell’esposizione e disponibile da metà novembre, gli studenti del Liceo Ariosto creeranno delle sezioni di apprendimento multimediale. Nei video i ragazzi affronteranno le vite e opere di artisti ferraresi. Il filo rosso, nella costruzione di questo strumento di portata nazionale, è il profondo legame con la città. 

L’iniziativa si inserisce nel panorama delle relazioni e del dialogo costante con le comunità in cui opera Eni si pone come un interlocutore capace di cogliere le aspettative e le esigenze delle comunità, dando rilievo alla promozione e alla diffusione della cultura, fattori di crescita e di sviluppo della società.
La conoscenza del territorio, la scelta di interlocutori locali attraverso una rete consolidata di relazioni e l’individuazione dei temi, in sintonia con gli interessi della collettività, sono gli elementi fondamentali nelle varie fasi di realizzazione dei progetti culturali promossi dall’azienda.

Back to top