Eni, per il quinto anno consecutivo, rinnova il suo sostegno alla Scuola del Piccolo Teatro di Milano, con  una partnership che prevede attività e progetti formativi nei Paesi in cui l’azienda opera, in particolare nel continente africano.

Facilitare la conoscenza del teatro è l’obiettivo di Eni che vuole coniugare due mondi, quello tecnologico e quello artistico, apparentemente distanti eppure legati fra loro. In questa direzione Eni sta anche sviluppando sperimentazioni su progetti di "teatro scientifico". 

La Scuola di Teatro del "Piccolo", fondata da Giorgio Strehler nel 1986, è oggi intitolata a Luca Ronconi, che l'ha diretta dal 1999, fino alla sua scomparsa, il 21 febbraio 2015. 

Nel panorama dei progetti didattici d'arte drammatica in Italia, si distingue perché, nei ventisei anni di lavoro nell'ambito di una prestigiosa istituzione culturale come il Piccolo Teatro, è diventata una parte integrante, una funzione del Teatro stesso che rappresenta, con la sua dimensione internazionale e interdisciplinare, un polo culturale di livello europeo.

Back to top