Roma, 12 Febbraio 2015 – In relazione alla notizia di sversamento da un oleodotto in zona Fiumicino riportata dai media nella giornata odierna, si precisa che gli oleodotti Eni non sono in alcun modo coinvolti nell'evento.

A tale proposito Eni ricorda che gli oleodotti Eni Civitavecchia – Fiumicino, a cui si fa riferimento, a seguito del sequestro preventivo disposto dal  GIP di Civitavecchia sono stati messi in sicurezza tramite svuotamento del prodotto e inertizzazione con azoto.

Back to top