San Donato Milanese, 11 Aprile 2011 – Una piattaforma interattiva per approfondire gli aspetti del mercato energetico e invitare gli utenti a consumare responsabilmente l’energia. E’ il progetto Eni_r_g shop, realizzato dall’architetto israeliano Ronen Joseph per Eni e in esposizione fino al 17 aprile al Palazzo Triennale di Milano nell’ambito del Fuorisalone 2011.

Eni_r_g shop è un’interpretazione creativa del mercato energetico che verrà. Nel concreto, si traduce in una struttura composta da setti opachi e trasparenti, in cui gli opachi rappresentano ognuno un tipo di energia specifico. La combinazione e composizione dei moduli formano, a loro volta, un piccolo edificio, la sezione di un ipotetico negozio Eni dove i visitatori, attraverso una piattaforma interattiva commerciale user-friendly, possono effettuare contrattazioni per la propria energia domestica, scambiare energia, calcolare i propri consumi o ricevere informazioni sulle fonti energetiche in Italia.

Le operazioni avvengono attraverso l’utilizzo di un’interfaccia grafica semplice e accattivante che rende intuitiva e divertente la comprensione del mercato energetico, solitamente poco conosciuto dal grande pubblico. A venire in aiuto dei visitatori/giocatori sono stati, inoltre, predisposti alcuni profili - il venditore, la famiglia con tre figli, l’imprenditore, il possessore di macchine elettriche – su cui vengono calcolati consumi, produzioni energetiche e acquisti dalla rete principale.

In questa sorta di gioco di ruolo energetico, Eni funge da arbitro e garante dell’energia immessa nel mercato. Ogni giocatore approccia il mercato energetico in base alle proprie esigenze e cerca di raggiungere un certo equilibrio energetico tra consumi e produzioni/acquisti di energia. Lo scopo è raggiungere la ‘Eni line‘, punto di equilibrio energetico virtuale per ogni consumatore/giocatore.

Eni_r_g shop si inquadra nella nuova strategia di comunicazione Eni, che punta alla valorizzazione dei talenti attraverso la fucina creativa enizyme e si avvale della loro collaborazione per le diverse occasioni di comunicazione. Ronen Joseph ha già lavorato per enizyme, avendo realizzato per Eni Temporary Island, esposto sempre alla Triennale di Milano nel Fuorisalone 2010. Il progetto è un esercizio creativo che rappresenta un concept ideale di piattaforma-hotel che presta particolare attenzione all'ecologia e all'architettura, ispirandosi a concetti-chiave di primaria importanza per Eni: sostenibilità, creatività e capacità di immaginare il futuro.

Back to top