Iniziativa internazionale per le scuole secondarie di primo grado

Il 1° giugno 2011 si terrà al Teatro Francesco Stabile di Potenza la cerimonia di premiazione dell'iniziativa internazionale Eni "Schoolnet", edizione 2010-2011, promossa da Eni e rivolta alle scuole secondarie di primo grado della Val d'Agri, Val Camastra e Val Basento, e di altre regioni in Paesi nei quali Eni opera: Angola, Alaska, Australia, Indonesia, Norvegia, Pakistan, Timor Est e da quest'anno Tunisia. Alla cerimonia, che chiude il quarto anno dell'iniziativa, parteciperanno gli alunni lucani e, in videoconferenza, di quelli delle altre nazioni.

"Una lingua universale: la musica" è il tema presentato alle scuole per far riflettere su come, attraverso la musica, si possono comunicare in modo diretto e immediato i valori più profondi di una comunità. Filo conduttore dei lavori è stata la musica tradizionale, sia nelle rappresentazioni con danza, canto o altre forme artistiche, sia come ricerca e descrizione di strumenti musicali antichi o attuali. La finalità dell'iniziativa è promuovere il dialogo tra ragazzi appartenenti a differenti regioni del mondo e favorire l'integrazione tra culture. Un'occasione di incontro e di interscambio unico e irripetibile. All'iniziativa hanno partecipato circa 700 ragazzi, da 23 scuole, con 25 lavori.

Da oltre 10 anni Eni propone ai ragazzi delle scuole della Val d'Agri, Val Camastra e Val Basento iniziative per promuovere il dialogo tra gli istituti e l'approfondimento di tematiche relative al territorio lucano. A partire dall'anno scolastico 2007-2008 l'iniziativa è stata estesa ad altri Paesi dove Eni opera, per valorizzare ambienti e contesti culturali diversi e ampliare le possibilità di dialogo tra i ragazzi.

L'iniziativa è stata realizzata da Eni con il patrocinio del Ministero della Pubblica Istruzione - Ufficio Scolastico Regione Basilicata - la Regione Basilicata e con le istituzioni e dipartimenti dell'Educazione dei diversi Paesi coinvolti.

Tutti i progetti presentati dalle scuole sono visionabili sul sito www.schoolnet.eni.it

Back to top