Dopo aver presentato il 1° settembre scorso il progetto di restauro della Basilica di Collemaggio, Eni conferma la vicinanza con la Città siglando una partnership, per la stagione 2014/2015, con la prestigiosa squadra di rugby cittadina, L’Aquila Rugby Club.

Il rugby per la città rappresenta più di uno sport. È un movimento, un simbolo e un aggregatore sociale che contribuisce attivamente allo sviluppo e alla ripresa della comunità.

Dopo aver vinto il campionato di serie A, quest’anno la squadra parteciperà al Campionato d’Eccellenza e, attraverso il progetto L’Aquila Rinasce, sfrutterà la maggiore risonanza mediatica per tenere alta l’attenzione dell’opinione pubblica sulla fase di ricostruzione post sisma e per rilanciare lo sport cittadino. I giocatori, infatti, indosseranno nelle partite ufficiali una serie di maglie raffiguranti, di volta in volta, i monumenti in fase di restauro o che saranno restaurati.

L’Aquila Rugby Club eredita una storica tradizione vincente. E' stata sin da subito in prima linea per prestare i soccorsi alla città ferita dopo il terremoto del 6 aprile 2009 ed è stata insignita della medaglia d’oro del Presidente della Repubblica "per l’alto valore dell’opera prestata a favore dei giovani e dello sport", dell’IRB awards (unica società sportiva in Italia) e del premio etica per lo sport.

Back to top