1263047023

Eni Congo lancia una campagna di sensibilizzazione per la prevenzione del Covid-19 nelle scuole dell'area di Hinda

21 ottobre 2020
3 min di lettura
21 ottobre 2020
3 min di lettura

Pointe Noire (Repubblica del Congo), 21 ottobre 2020 - Alla presenza dei Viceprefetti di Hinda, Guy Edmond Loemba, e di Loango, Alphonse Koutana, del Segretario Generale del Distretto di Hinda, Bernard Regis Eleka Koutana, del Direttore dipartimentale per l'Istruzione primaria, secondaria e per l'alfabetizzazione di Kouilou, Pierre Kali-Bitchini, e della Direttrice dipartimentale della Salute del Koilou Chantal Portella, Eni Congo ha lanciato oggi, nell'area del Progetto Integrato di Hinda e in occasione dell'inizio dell'anno scolastico, una campagna di sensibilizzazione per la prevenzione del Covid-19 nelle scuole. Questa campagna avverrà nelle 11 scuole primarie e nelle 6 scuole materne del distretto di Hinda costruite e / o riabilitate da Eni Congo.

La campagna mira a diffondere il rispetto delle misure di contenimento del Covid-19 e prevede attività di formazione ai docenti, distribuzione di mascherine protettive a studenti e insegnanti, la fornitura di dispositivi per il lavaggio delle mani e altro materiale per la pulizia e sanificazione degli ambienti. Le scuole interessate dalla campagna hanno oltre 3.400 studenti tra i 3 ei 12 anni, e fanno parte di un progetto integrato sviluppato da Eni Congo che comprende anche assistenza sanitaria, accesso all'acqua potabile attraverso la realizzazione di pozzi, e diversificazione economica tramite la promozione dell'agricoltura. La campagna di sensibilizzazione risponde agli obiettivi di sviluppo sostenibile 3 - Accesso alla salute e e 4 - istruzione di qualità.

La campagna continuerà anche negli 11 centri sanitari, nel Centro di formazione agricola di M'boukou (CATREP) e presso i comitati di gestione dei pozzi d’acqua. Inoltre, dal luglio 2020, Eni Congo ha messo a disposizione della Direzione Dipartimentale della Salute di Kouilou un'ambulanza dedicata al supporto logistico per il trasferimento dei casi sospetti di Covid-19 dal Kouilou agli ospedali di Pointe Noire.

Questa iniziativa è solo una delle attività realizzate o in programma da parte di Eni Congo, in collaborazione con il Ministero della Salute e della Popolazione, anche nell'ambito dell'Associazione dei Operatori Petroliferi del Congo (AOPC), a favore della cittadinanza nel quadro complesso della pandemia da coronavirus. Tra queste segnaliamo la ristrutturazione delle strutture di accoglienza per i pazienti Covid-19 presso il centro di  Madeleine Mouissou e l’ospedale di Adolphe Sicé, dotato adesso di respirator, le campagne di sensibilizzazione e la fornitura di dispositivi sanitari per la popolazione.

Inoltre, al fine di migliorare la prevenzione e la tutela della salute dei propri dipendenti e delle loro famiglie, Eni Congo ha istituito all'interno del proprio centro medico-sociale un'apposita unità, destinata allo screening e agli esami diagnostici per il Covid-19.

 

Contatti aziendali
Comunicazione Esterna di Eni Congo
Tel : 05-628-72-04/05-800-61-10
Email: Communication.Externe.enicongo@eni.com