Magistrato della Corte dei conti

La gestione finanziaria di Eni è sottoposta al controllo, a fini di tutela della finanza pubblica, della Corte dei conti (a norma dell’art. 12 della Legge 21 marzo 1958, n. 259).
 

Dal 1° gennaio 2024 l’attività è svolta dal Magistrato della Corte dei conti Giovanni Coppola, nominato con deliberazione del 7-8 novembre 2023 dal Consiglio di Presidenza della Corte dei conti.
 

Il Magistrato della Corte dei conti assiste alle riunioni del Consiglio di Amministrazione e del Collegio Sindacale e può assistere alle riunioni dei Comitati consiliari.



Back to top
Back to top