538342908

Badamsha 1 e 2: i nostri progetti eolici in Kazakhstan

Attraverso l'avvio dei parchi vogliamo contribuire all’obiettivo del Paese di ricavare il 50% dell’energia da rinnovabili entro il 2050.

L’inaugurazione di Badamsha 2, il secondo parco eolico della regione di Aktobe

A marzo 2022, attraverso Arm Wind LLP, interamente controllata da Plenitude (100% Eni), abbiamo inaugurato il parco eolico Badamsha 2, L’impianto con capacità pari a 48 MW ci è stato assegnato a seguito di un'asta organizzata dal Ministero dell’Energia Kazako ed è entrato in esercizio commerciale a settembre 2021. Badamsha 2 è il nostro secondo progetto eolico nella regione di Aktobe e raddoppia la capacità installata del parco eolico di Badamsha 1 da 48 MW, entrato in esercizio all’inizio del 2020 e, ad oggi, pienamente operativo. Ad oggi le turbine eoliche diBadamsha 2 sono le più grandi del Paese per dimensioni. Il diametro del rotore, infatti, è pari a 158 metri, mentre l’hub è posto a una altezza di 101 metri e la potenza do ciascuna turbina è di 4,8 MW). Con Badamsha 2 si stima che la produzione annuale di energia possa arrivare fino a 200 GWh, che equivale al consumo energetico di circa 37.000 famiglie, e a un risparmio complessivo di CO2 pari a 173 mila tonnellate all'anno. Il parco eolico di Badamsha 2 ha anche promosso  localmente la creazione di posti di lavoro raggiungendo un picco di 300 persone presenti quest’anno nel cantiere.

 

video-parco-eolico-badamsha-2.jpg

Eni inaugura il parco eolico Badamsha 2

Badamsha 1, l’energia kazaka prodotta dal vento

Nel 2018 abbiamo avviato il cantiere per la realizzazione del nostro primo parco eolico dalla capacità complessiva di 48 MW a Badamsha, in Kazakstan. L’impianto, situato nella regione nord-occidentale di Aktobe, rappresenta per noi il primo investimento nel settore eolico su larga scala e permetterà di produrre 195 GWh all’anno per 25 anni. Il progetto, rientra nell’ambito dell’accordo siglato nel 2017 da noi, General Electric (GE) e il Ministro dell’Energia della Repubblica del Kazakhstan. Abbiamo avviato la produzione di Badamsha 1 a marzo 2020.

timeline-badamsha-2021.jpg

Eni avvia la produzione commerciale nel Parco Eolico di Badamsha

La sicurezza prima di tutto

Consideriamo la sicurezza sul lavoro un valore imprescindibile che condividiamo con i dipendenti, i contrattisti e le comunità locali. Per questa ragione mettiamo in atto tutte le azioni necessarie per evitare gli incidenti, tra cui modelli organizzativi per la valutazione e gestione dei rischi, piani di formazione, sviluppo di competenze e promozione della cultura della sicurezza.

Il vento del Kazakhstan

GUARDA