"Eni si toglie la cravatta" è l’iniziativa che propone alle persone di Eni di adottare uno stile di abbigliamento più informale e leggero, per contribuire ad un uso più razionale dell’aria condizionata alzando la temperatura di 1°C.

Nelle 4 edizioni passate, questa iniziativa ha permesso di risparmiare 1.350.000 kWh e 774 tCO2. Il risparmio complessivo di energia elettrica ottenuto equivale ai consumi di 125 famiglie per quattro anni (ipotizzando un consumo medio annuo famigliare di 2700 kWh da AEEG). Le emissioni di CO2 evitate nei giorni in cui è stato regolato il condizionamento, sono paragonabili alle emissioni prodotte, nello stesso periodo di giorni, dalle auto di 1.230 dipendenti nel tragitto casa-lavoro (ipotizzando un percorso medio casa-lavoro di 15 km).
La quantità di CO2 evitata è paragonabile a quella emessa da un'auto che compie 133 volte il giro del Mondo.

Un modo semplice e intelligente per contribuire ad un utilizzo efficiente delle risorse energetiche e ricordando che anche le piccole azioni contribuiscono a creare una cultura della sostenibilità ambientale all’interno azienda.

La quinta edizione durerà fino a settembre 2011.

Back to top