Roma, 22 mag. - Eni si e' classificata al primo posto del FT Bowen Craggs Index 2013, indice che valuta l'efficacia della comunicazione online delle maggiori aziende a livello mondiale selezionate dall'indice FT Global 500. Tra le aziende selezionate dall'indice, quest’anno alla settima edizione, figurano le maggiori 25 rispettivamente delle aree US, Europa e resto del mondo. In vetta alla classifica pubblicata il 22 maggio si posizionano anche, a pari merito con Eni, Bp e Sap. Seguono nella top ten Siemens, Shell, Unilever, Nestlé, Roche, Novartis e GlaxoSmithKline.

L'Indice Bowen Craggs ha sviluppato una metodologia che consente di valutare in estremo dettaglio i siti web analizzati. Tra gli aspetti oggetto di valutazione ci sono la struttura e fruibilità dei siti, l'efficacia della comunicazione verso categorie strategiche come investitori, media, clienti, mercato del lavoro e le modalità con cui vengono illustrate le politiche di Corporate Social Responsability.

Back to top