Roma, 30 marzo - Eni si conferma per il secondo anno consecutivo al primo posto della classifica Webranking Europe 500, la ricerca condotta da Comprend, in collaborazione con Lundquist, che valuta la qualità della comunicazione corporate online delle maggiori 500 società quotate europee per capitalizzazione (incluse in FT Europe 500). La ricerca europea comprende un totale di 29 società italiane.

Quest'anno Eni si e' aggiudicata 87 punti su 100, seguita da Snam e da Telecom Italia. La ricerca Webranking misura i principi fondamentali della comunicazione corporate e finanziaria e l'apertura al dialogo sui canali digitali. Le società che superano lo stress test dimostrano di saper gestire la propria reputazione sui canali digitali creando un rapporto privilegiato con i propri stakeholder, facilitando l'accesso ai mercati dei capitali, attirando i migliori talenti e creando le condizioni per gestire al meglio le eventuali crisi di reputazione.

I criteri della ricerca vengono aggiornati ogni anno sulla base dei questionari inviati a giornalisti finanziari ed investitori. La ricerca quest'anno e' composta da 100 criteri organizzati in 10 sezioni per un punteggio massimo di 100 punti.

Leggi l’articolo di Lundquist con la sintesi dei risultati.
Scarica il report completo con i risultati delle aziende.

Back to top