A testimonianza dell’attenzione rivolta al tema della lotta alla corruzione, attraverso il suo  General Counsel Massimo Mantovani, Eni svolge un ruolo attivo nell’iniziativa organizzata dall’United Nations Office on Drugs and Crime (UNODC), dall’OCSE e dal B20 durante la 5a Sessione della Conferenza degli Stati Parte della Convenzione delle Nazioni Unite contro la Corruzione (UNCAC).

L’iniziativa consiste in una tavola rotonda (27 novembre 2013, Panama City) sui possibili sviluppi normativi volti a potenziare il ruolo del settore privato nella lotta contro la corruzione in un contesto di business globale.
La tavola rotonda, come fissato nelle raccomandazioni del B20/G20 tenutosi in Russia nel giugno 2013, si propone di costituire un forum di rappresentanti del settore privato e delle autorità di alcuni Paesi per  incoraggiare una discussione aperta volta all’individuazione di  azioni concrete e soluzioni per favorire la disclosure volontaria e la collaborazione attiva con le Autorità da parte delle imprese, nonché a diminuire e rimuovere gli ostacoli a tale cooperazione.
Scarica il programma della Conferenza qui

Back to top