Il prossimo 14 marzo Eni sarà partner del seminario " Benessere dei cittadini e competitività del sistema produttivo" organizzato dal CER, Centro Europa Ricerche e Nomisma.

Il seminario che si terrà alle ore 10.00, presso l'Istituto della Enciclopedia a Roma, intende sottolineare che la "riconquista" italiana della competitività deve essere intesa nel senso più lato, non soltanto della concorrenza di mercato, ma anche della performance comparata delle infrastrutture e dei servizi pubblici.

L'iniziativa nasce dalla collaborazione del CER, l'istituto di ricerca che da trent'anni realizza studi e analisi economiche, con particolare attenzione alle materie rilevanti per la politica economica nazionale ed europea, l' Istituto della Enciclopedia Italiana fondata da Giovanni Treccani e Nomisma società di studi economici.

Dopo il saluto ai partecipanti di Giorgio Ruffolo presidente del CER e Pietro Modiano e presidente di Nomisma, interverranno Marcello Messori, dell'Università degli Studi di Roma Tor Vergata - CER, Giuliano Amato, presidente Istituto della Enciclopedia Italiana e Romano Prodi, presidente della Fondazione per la Collaborazione tra i Popoli.

Nella seconda sessione sono previste le relazioni di Paolo Guerrieri, dell'Università di Roma La Sapienza - CER, Pier Carlo Padoan, Deputy Secretary General, Chief Economist OECD e Sergio De Nardis, Chief Economist Nomisma. Successivamente verrà aperto il dibatitto in cui tutti i partecipanti potranno intervenire.

Back to top