Eni è stata partner principale di IRPC 2012 - International Refining and Petrochemical Conference (Milano 12 -14 giugno), un appuntamento di alto livello sulla raffinazione.
In questo ambito, Eni Refining & Marketing ha potuto divulgare ad un’audience internazionale le proprie tecnologie, in particolare la Tecnologia EST (Eni Slurry Technology), creata da Eni per la conversione dei residui petroliferi pesanti in prodotti pregiati, benzina e gasolio.
 
Durante le sessioni Eni ha partecipato con tre interventi:

  • Tecnologia EST per l’upgrading del  bitume da tar sands: un business profittevole e sostenibile;
  • Il primo impianto industriale EST: il progetto EST a Sannazzaro de Burgondi;
  • L’utilizzo del diesel come bunker oil: un limite ambientale o un’opportunità a lungo termine per le tecnologie di conversione profonda?

Nell’ambito dell’incontro è stata organizzata anche una visita presso il cantiere EST di Sannazzaro de’ Burgondi per esperti della raffinazione, provenienti da tutto il mondo.

Back to top