Eni: Maker Faire Rome 2014 – The Innovation Week - Eni

Esperti e protagonisti nel campo dell’innovazione provenienti da tutto il mondo si incontrano a Roma dal 28 settembre al 5 Ottobre per The lnnovation Week- una settimana di dibattiti, incontri e forum dedicati alle nuove frontiere della rivoluzione digitale.

Nell’ambito dell’iniziativa, la settimana avrà il suo momento clou con la seconda Edizione Europea della Maker Faire Rome, dal 3 al 5 ottobre, che vede protagonista Eni come golden sponsor. Si tratta della più grande fiera dedicata al digital manifacturing, ai nuovi creativi e ai cosiddetti artigiani digitali, che lo scorso anno hanno incantato una folla di 35 mila curiosi di tutte le età con il frutto del loro ingegno.

Per Eni l’innovazione tecnologica è un elemento chiave che rende possibile l’accesso a nuove risorse energetiche, migliora il loro recupero dal sottosuolo e l’efficienza di utilizzo, riducendo allo stesso tempo l’impatto sull’ambiente.

Eni: Maker Faire Rome 2014 – The Innovation Week - Eni

Innovation for energy

Eni: Maker Faire Rome 2014 – The Innovation Week - Eni

Innovation for Energy, è il nome dello spazio espositivo Eni dedicato all’innovazione tecnologica aziendale, al cui interno esperti del settore Ricerca e ICT Eni illustreranno nel dettaglio ai visitatori i principali progetti in corso, attraverso una selezione di prototipi e materiali multimediali.

Un programma giornaliero di instant-talk aperti a tutti, permetteranno inoltre di approfondire con gli stessi esperti i temi dell’innovazione tecnologica e della ricerca portati avanti dall’azienda, in modalità one-to-many, aprendo alle domande del pubblico in fiera.

In questa occasione gli innovatori del terzo millennio mostreranno i progetti a cui stanno lavorando e condivideranno il sapere tecnologico e artigiano legato al mondo hi-tech. Il movimento dei makers, infatti, si basa sulla riutilizzazione e condivisione dei risultati, sulla creatività e sull’innovazione.

"Innovation for energy" è articolato in due aree:

    • Interact
      esperti Eni Ricerca e ICT illustrano nel dettaglio ai visitatori i principali progetti in corso e una selezione di prototipi: dal mobility HUB alGreen Data Center, dai concentratori solari luminescenti ai modelli di riconoscimento virtuale dei veicoli e il mobile payment.

 

  • talk&debate
    un programma di instant-talk, due al giorno, dedicati ai progetti di Ricerca e ICT Eni, aperti a tutti.

 

Eni: Maker Faire Rome 2014 – The Innovation Week - Eni

Mobility hub

Eni: Maker Faire Rome 2014 – The Innovation Week - Eni

Dalla Stazione del futuro al digital mobility HUB

La direzione ICT di Eni ha progettato l’integrazione di tecnologie e servizi per una mobilità più intelligente, sia in città sia in autostrada, immaginando una stazione di servizio a tutto tondo: non solo rifornimento ma anche attività sociali e commerciali, sempre nel segno dell’efficienza energetica.

Il mobile payment sarà una delle nuove possibilità offerte dall’hub energetico con alcune soluzioni tecnologiche da esplorare (QR Code, NFC, SEPA).

Eni: Maker Faire Rome 2014 – The Innovation Week - Eni

Green data center

Eni: Maker Faire Rome 2014 – The Innovation Week - Eni

Il Green Data Center Eni, a Ferrera Erbognone (PV), è stato sviluppato con l’obiettivo di garantire altissima affidabilità per tutte le esigenze informatiche aziendali e ottenere risultati di efficienza energetica “Green‘ di assoluta eccellenza mondiale.

L’impianto ospiterà tutti i sistemi centrali di elaborazione Eni, destinati sia all’informatica gestionale che alle elaborazioni di simulazione computazionale di HPC: in totale oltre 7000 sistemi, con più di 60.000 core CPU; l’impianto è progettato per poter ospitare sistemi IT con assorbimenti energetici fino a 30MW di potenza IT utile, in uno spazio fino a 5.200 mq.

La costruzione è iniziata ad inizio 2010, ed è stato inaugurato il 29 ottobre 2013.

Eni: Maker Faire Rome 2014 – The Innovation Week - Eni

Lsc

Eni: Maker Faire Rome 2014 – The Innovation Week - Eni

Luminiscent Solar Concentrators

L’ultima novità in materia di energia solare è il fotovoltaico trasparente, in grado di produrre elettricità ma di lasciare che i raggi luminosi filtrino

Questa tecnologia innovativa è stata presentata da Eni, al termine di una ricerca portata avanti dal Centro di ricerca Donegani durata 5 anni, e si basa sui cosiddetti concentratori solari luminescenti (LSC, Luminescent Solar Concentrators).

Lastre di materiale plastico o vetroso, trasparente, sono state arricchite con coloranti fluorescenti che assorbono una parte dello spettro solare. La luce assorbita viene poi riemessa all’interno della lastra, e, grazie al fenomeno della riflessione, viene concentrata su piccole celle solari collocate ai margini del dispositivo.

Eni: Maker Faire Rome 2014 – The Innovation Week - Eni

Aula cave

Eni: Maker Faire Rome 2014 – The Innovation Week - Eni

La Cave: realtà virtuale tridimensionale immersiva

L’Aula Cave è una stanza di realtà virtuale, immersiva e stereoscopica che consente l’interazione con uno scenario simulato basato su ambienti reali, situata presso i locali di Eni Corporate University a San Donato Milanese. Grazie alla realtà virtuale è possibile ricostruire nei minimi dettagli scenari reali oppure testare scenari che sono ancora in fase si progetto o sviluppo.

La Cave, progettata dalla direzione ICT di Eni, è un locale di circa sette metri quadrati in cui quattro delle sei pareti (quella frontale, le due laterali e il pavimento) sono schermi retroproiettati.

L’osservatore, quindi, entra fisicamente in un ambiente virtuale nel quale può spostarsi e col quale può interagire come se fosse in un ambiente reale.

L’effetto tridimensionale si ottiene grazie all’ausilio di speciali occhiali stereo attivi che vengono indossati dai partecipanti ai corsi. Lo scenario visualizzato nella cave viene costantemente ricostruito dinamicamente in funzione della posizione e del movimento della persona all’interno dell’ambiente, creando una vera e propria sensazione di immersività.

Eni: Maker Faire Rome 2014 – The Innovation Week - Eni

Location

Eni: Maker Faire Rome 2014 – The Innovation Week - Eni

Auditorium Parco della Musica con la realizzazione del "Villaggio Maker" più grande d’Europa.

La manifestazione si estenderà presso per un’area di 70.000 mq e sarà organizzata per settori di attività.
In particolare, nel complesso dell’area, 15.000 mq sono destinati ad oltre 500 progetti di innovazione che arrivano da tutto il mondo; 1000 mq ai FabLab, le comunità di makers che si sono venute a creare in molti Paesi, per raccontare e promuovere la loro esperienza; 1300 mq dedicati allo svago e all’intrattenimento in sicurezza dei visitatori junior. Sono, inoltre, previste sette sale conferenza da 50 a 1200 posti e un’area di 1000 mq per le performance dal vivo. Infine, saranno disponibili ulteriori 1000 mq per la sosta e il ristoro dei visitatori.

L’Auditorium Parco della Musica pensato da Renzo Piano per essere una “fabbrica della cultura‘- citando le parole dell’architetto italiano - è un luogo di scambio di idee, di aggregazione e condivisione e risulta in perfetta sintonia con i valori che ispirano il movimento dei maker e la Maker Faire.

Alcuni degli eventi si svolgeranno al MAXXI, progettato da Zaha Hadid è il Museo Nazionale delle Arti del XXI secolo.

Eni: Maker Faire Rome 2014 – The Innovation Week - Eni

Back to top