Il nuovo libro di Eni al Festivaletteratura di Mantova

San Donato Milanese (Milano), 26 Luglio 2013 – Anche quest’anno Eni è partner del Festival Letteratura di Mantova giunto alla XVII° edizione. Per cinque giorni, dal 4 all’8 settembre, la città diventerà tappa obbligata per chi ama la letteratura animandosi di incontri con autori, letture in piazza e spettacoli in luoghi di forte valenza storico-artistica.

In quest’ambito, Eni sarà presente con due diverse iniziative speciali: Il Giallo, ciclo di incontri con alcuni giallisti italiani emergenti che si snoderà tra la Casa del Mantegna, Piazza Castello e Palazzo dell’Arco da mercoledì’ a sabato e Inedita energia, giunto alla sua sesta edizione, che si svolgerà domenica 8 settembre alle 11.30 nella cornice di Piazza Castello.

La prima iniziativa, il Giallo, che nella sua connotazione cromatica richiama il colore distintivo di Eni, è dedicata ai giallisti emergenti, testimoniando l’attenzione dell’azienda alla creatività e al talento.

Inedita Energia porterà in Piazza Castello Neri Marcorè che, insieme ai suoi ospiti – Stefania Sandrelli, Gian Luigi Beccaria e Massimiliano Alajmo - discuterà di cucina e delle sue connessioni culturali prendendo come spunto alcuni brani estratti dal Gatto Selvatico, la storica rivista aziendale diretta da Attilio Bertolucci tra il 1955 ed il 1965. Il volume di quest’anno, dal titolo “Gente di buona pasta‘, è dedicato alla cucina: ricette, piccoli saggi di galateo, curiosità culinarie e aneddoti di bizzarre esperienze gastronomiche fatte all’estero dagli uomini del petrolio, il tutto impreziosito dalle divertenti illustrazioni di Mino Maccari.

Fin dagli anni del Gatto Selvatico, Eni ha messo la cultura al centro della sua attività contribuendo allo sviluppo dei territori nei quali opera non solo in termini economici.

La presenza di Eni al Festivaletteratura testimonia, una volta di più, l’attenzione alla realtà culturale di Mantova attraverso la partecipazione a uno dei suoi appuntamenti più seguiti.

Back to top