“Uno, nessuno e centomila. Dalle Alpi alle Piramidi‘ Con Neri Marcorè Massimo Cirri e Umberto Galimberti

San Donato Milanese, 11 Maggio 2011 –Eni al Centro Congressi Torino Incontra (via Nino Costa, 8) propone un nuovo incontro all’insegna della creatività e riflessione riguardo i temi unificanti dell’essere italiani in occasione delle celebrazioni 150 anni dell’Unità . Giovedì 12 maggio alle 18 Massimo Cirri e Umberto Galimberti, moderati da Neri Marcorè, si interrogheranno sul tema dell’identità. Un nuovo spunto di riflessione che rappresenta per Eni il modo di farsi conoscere non solo come presenza industriale ed economica ma anche come azienda capace di promuove e stimolare il dibattito culturale e artistico del Paese.

In poco più di un’ora, Massimo Cirri, psicologo e autore teatrale, conosciuto ai più come conduttore della trasmissione Caterpillar insieme a Sergio Fiorentino e Umberto Galimberti, psicoanalista e docente universitario, editorialista per importanti testate italiane e curatore della rubrica di D, La Repubblica delle Donne, esploreranno  il significato di essere italiani partendo dal senso di identità. Da un lato emergerà il “significato‘  nelle sue molteplici sfaccettature, come nel romanzo pirandelliano “Uno, nessuno e centomila‘, dall’altro l’identità come riconoscibilità di italiani nel mondo, o come direbbe Manzoni “dalle Alpi alle Piramidi‘.

Come sempre, l’incontro avrà il supporto video di Sergio Toffetti, editorialista de  La Repubblica, e attraverserà cronaca e storia d’Italia tra rimandi cinematografici e televisivi, musicali e letterari.  

L’evento può essere seguito anche in live streaming sulla pagina http://eni.webcasting.it/torinoincontra. Sempre online, sia i presenti in sala,  sia gli utenti che seguiranno via web potranno interagire attraverso Twitter, commentando o ponendo delle domande attraverso l’aggiunta dell’hash tag #incontraTo. Le parole maggiormente utilizzate all’interno dei tweet comporranno una tag cloud che sarà proiettata in sala e darà a Neri Marcorè la possibilità di prendere spunti dalla rete per il dibattito.

Italianità significa anche apprezzare i piaceri della buona tavola. Per questo motivo, al termine dell’incontro, è previsto anche un appuntamento con le proposte alimentari di Eataly. Ai partecipanti  saranno offerte degustazioni a tema delle varie regioni italiane.

L’ingresso è gratuito, fino a esaurimento posti (per prenotazioni chiamare il numero verde 800. 589.680).

Back to top