513996072

Egitto

Supportiamo il Ministero della Salute per espandere i servizi di assistenza ai grandi ustionati in Egitto e in particolare nel Governatorato di Port Said, nella Suez Region.

Assistenza alle ustioni in particolare per i bambini

Iniziato nel 2018, in questa fase il progetto prevede il rafforzamento delle strutture sanitarie dell’ospedale pubblico di al Haram a Giza (Cairo) e dell’ospedale di al-Salam a Port Said (Suez Region): nel primo caso predisponiamo un pacchetto di ingegneria tecnica per la ristrutturazione del primo piano dell’ospedale, mentre nel secondo caso supportiamo la completa ristrutturazione del quarto piano e la fornitura di attrezzature mediche e arredi.

Per al-Salam hospital, inoltre, il progetto prevede anche la formazione del personale sanitario, il supporto all’elaborazione delle linee guida per il trasferimento dei pazienti dalle strutture di Primary Health Care verso gli ospedali di riferimento, il rafforzamento del network per i servizi agli ustionati nella Suez region e un programma di iniziative di prevenzione a livello comunitario per ridurre i rischi di ustioni.

Il termine del progetto è previsto per il 2024.

Partner e ruoli

Eni Foundation finanzia il progetto ed è responsabile della sua gestione. Il Ministero della Salute e della Popolazione egiziano ha un ruolo cruciale nell'attuazione del progetto garantendo la piena cooperazione a tutti i livelli con particolare riferimento al livello locale ed ospedaliero attraverso i Dipartimenti competenti.

Obiettivo:

Supportare il Ministero della Salute nell’espansione dei servizi di assistenza ai grandi ustionati in Egitto ed in particolare nel Governatorato di Port Said nella Suez Region.

Risultati attesi

  • Risultato Atteso 1 –Rafforzamento delle infrastrutture sanitarie per l’erogazione di servizi di qualità agli ustionati attraverso:

          -  Elaborazione del pacchetto di ingegneria tecnica per la ristrutturazione del primo piano dell’Ospedale di al Haram, Giza (Cairo).

          -  Ristrutturazione e fornitura di equipaggiamenti e arredi del quarto piano dell’Ospedale generale di as-Salam, Port Said (Suez Region).

 

  • Risultato Atteso 2 – Miglioramento delle competenze del personale sanitario operante nel reparto dell’ospedale as-Salam.
  • Risultato Atteso 3 – Rafforzamento del network per i servizi agli ustionati nella Suez Region inclusa la definizione di linee guida per il riferimento dei pazienti dalle strutture di primary health care all’ospedale generale.
  • Risultato Atteso 4 – Implementazione di attività di sensibilizzazione a livello comunitario sulla prevenzione dai rischi di ustioni.

Durata e costo

Il progetto è iniziato nel 2018 e terminerà nel 2024. L’investimento complessivo è di 5,4 milioni di euro.