eni-svizzera-lubricants.jpg

Eni Suisse SA

Eni Suisse SA è una filiale di proprietà al 100% di Eni Sustainable Mobility S.p.A. ed è uno tra i maggiori gruppi petroliferi. Siamo presenti in Svizzera con attività di gestione della rete di stazioni di servizio e distribuzione di prodotti lubrificanti. Gestiamo 275 stazioni di servizio e possiamo fornire svariate soluzioni per la lubrificazione, indipendentemente dalle specifiche degli utenti (automobili, moto, mezzi pesanti, agricoltura, industria).

La società è presente sul mercato svizzero dal 1959 e impiega circa 80 collaboratori. 

Storia dell’impresa

I primi passi di Eni in Svizzera risalgono al 1959, quando, nella parte orientale del paese, sono comparse le prime stazioni a marchio Agip.

Sempre nello stesso periodo in Italia hanno fatto la loro comparsa le prime stazioni di servizio innovative, che non offrivano ai clienti soltanto carburanti, ma anche numerosi servizi e la possibilità di sostare e riposare. L’idea, che ha completamente rivoluzionato il concetto delle stazioni di servizio tradizionali, è venuta dal fondatore del gruppo Eni, Enrico Mattei, e ha rapidamente riscosso un enorme successo.

Il carattere accogliente e conviviale che caratterizza la nostra insegna ha fatto sì che la rete di stazioni di servizio a marchio Agip si sviluppasse rapidamente in Svizzera, insieme alla vendita di lubrificanti, frutto della nostra ricerca e di nostra produzione.

Più recentemente abbiamo sviluppato la vendita di carburanti e combustibili sfusi a professionisti della strada, in relazione ai nostri ambiti di competenza, e la distribuzione di gasolio da riscaldamento tramite rivenditori specializzati.

Lo sviluppo di una struttura di rifornimento e la partecipazione nei principali depositi petroliferi in Svizzera hanno inoltre permesso alla nostra società di svilupparsi su tutto il territorio.

Attività commerciali

Eni Suisse SA gestisce una rete di 275 stazioni di servizio e possiede 2 depositi destinati allo stoccaggio di prodotti petroliferi. Inoltre, la società Oléoduc du Rhone è responsabile della gestione sul territorio svizzero dell’oleodotto che collega Ginevra alla Raffineria di Collombey.  

Depositi di proprietà al 100% di Eni Suisse S.A:

  • Sennwald (tra San Gallo e Coira): Simon Frick Strasse 26, Postfach, 9466 Sennwald
  • Stabio (nel Canton Ticino): Via S. Margherita 23, CP 539, 6855 Stabio

Depositi in cui Eni Suisse S.A. detiene una quota di azioni:

  • Rümlang (nei pressi di Zurigo): Eni detiene una partecipazione nei depositi di TAR e UBAG

Altri depositi in cui Eni Suisse SA è presente:

  • Basilea (deposito TAU-Auhafen)
  • Ginevra (depositi Sogep e Petrostock)
  • Mellingen (deposito Avia-Mellingen)

Inoltre, Eni Suisse SA detiene una quota nelle condotte Sappro (collegamento Francia-Svizzera), Saraco (collegamento depositi-aeroporto di Cointrin) e Ubag (collegamento deposito TAR-aeroporto di Zurigo).

Le nostre stazioni di servizio sono certificate ISO 45001:2018. I nostri prodotti SP98tech+ e Dieseltech+ fanno parte dei carburanti di nuova generazione, che contengono un additivo all’avanguardia, concepito per migliorare le prestazioni del motore e garantire un’ottima combustione con una riduzione delle emissioni.

Professionista della strada o amante dei percorsi urbani, brevi tragitti o lunghi spostamenti, Eni ti accompagna in tutti i tuoi viaggi. I nostri negozi, aperti dalle 06:00 alle 22:00 e 7 giorni su 7, ti consentono di fare acquisti quotidiani con l'aggiunta di una selezione di prodotti italiani, pane e prodotti da forno. Numerose stazioni di servizio offrono servizio di bar con un’ampia scelta di caffè e snack italiani. Potrai così gustarti un classico panino o un autentico espresso. Eni si prende anche cura della tua auto con una rete di impianti di lavaggio disseminati sui grandi assi stradali. Su alcune tratte sono inoltre disponibili terminali di ricarica elettrica. 

Carta carburante AgipPLUS

Perfetta per piccole imprese e privati. AgipPLUS semplifica la tua gestione e ti fa risparmiare tempo. Fai rifornimento senza contanti 24h/24 in 275 stazioni di servizio Eni in Svizzera e Liechtenstein. Ricevi il contro all’inizio di ogni mese e hai fino alla fine del mese per pagare. Basta con le ricevute e altri anticipi di spese. Una fattura mensile, conforme alle norme in materia di IVA, ti informerà di tutte le operazioni effettuate. Carta AgipPLUS, perfetta per la tua impresa. Per i tuoi migliori collaboratori: un importante incentivo. Non dimenticare che l’offerta di bonus in natura è più utile alla dinamica di un'azienda rispetto a un aumento di stipendio. Questa possibilità offre vantaggi interessanti per il datore di lavoro e una valorizzazione dell’impresa attraverso un’offerta specifica sia per l’impresa che per i dipendenti. L'esclusività e il prestigio associati a questa carta la rendono un’ulteriore fonte di stimolo. 

Carta carburante multicard Routex

Riservata esclusivamente ai professionisti, la multicard Routex è la carta carburante europea del gruppo Eni per il pagamento del carburante senza contanti. Risponde alle esigenze dei gestori di flotte (veicoli leggeri o mezzi pesanti), grandi gruppi, PMI o artigiani-commercianti. La rete multicard riunisce le insegne ENI, ARAL, BP, OMV e STATOIL, ovvero oltre 18.000 stazioni di servizio in Europa. Molto più di una semplice carta carburante, la multicard ti aiuta a razionalizzare le spese, riducendo i costi di gestione e velocizzando i rimborsi di IVA.

Carburanti e Combustibili

Offriamo ai professionisti una gamma di combustibili e carburanti in costante evoluzione provenienti dai vari depositi presenti sul territorio svizzero (Basilea, Ginevra, Mellingen, Sennwald, Stabio, Zurigo). La nostra gamma è composta da carburanti diesel e benzina senza piombo, GPL, Jet A-1 e da diverse qualità di gasolio.

Lubrificanti

Eni fa parte delle compagnie energetiche che raffinano da sole le proprie linee di lubrificanti e che si occupano della gestione dell’intero ciclo produttivo. Dai primi oli sintetici, lanciati più di quarant’anni fa, ai prodotti attuali di alta qualità. Eni da sempre è impegnata nella ricerca e nella produzione di lubrificanti ad elevatissime prestazioni per motori di tutti i tipi che soddisfano le norme dei costruttori e le più rigide specifiche internazionali. Eni dispone anche di un’ampia gamma di prodotti industriali per svariate applicazioni, come il trattamento di metalli, l’ingegneria meccanica e idraulica, e l’industria alimentare. Gli specialisti dell’industria seguono l’uso di questi prodotti e apportano il necessario supporto sul posto. Siamo inoltre in grado di fornire diversi tipi di olio di base di alta qualità, in particolare SN80, SN90, SN150, SN500, BS150 e BS200.

Bitumi

I bitumi Eni, per applicazioni in tutti i campi delle pavimentazioni flessibili, rispondono alle specifiche e alle richieste di qualità previste dalla normativa EN 12591 e hanno ottenuto il marchio CE. La nostra struttura propone un insieme di prodotti che rispondono a specifiche applicazioni industriali. Vendiamo e consegniamo anche i bitumi stradali 35-50, 50-70, 70-100 e 170-210.

Corporate Governance

La Corporate Governance di Eni ha una struttura tradizionale e si fonda sui principi di integrità, trasparenza e onestà. Il termine Corporate Governance si riferisce al sistema di gestione e controllo aziendale, ovvero ai meccanismi e alle regole, giuridiche e tecniche, che hanno lo scopo di garantire una gestione efficace ed efficiente, al fine di creare valore per tutti gli azionisti, tenendo in conto gli interessi delle altre parti coinvolte.

 Questo sistema è fondamentale per il modello di business di Eni che, insieme alla nostra strategia aziendale, rafforza la relazione di fiducia con le parti interessate contribuendo al raggiungimento dei risultati e creando un valore duraturo sul lungo termine.
 
Eni si basa sui principi di integrità e trasparenza nella definizione del proprio sistema di corporate governance, che integra le leggi generali e speciali applicabili, lo Statuto, il Codice Etico, le raccomandazioni contenute nel Codice di Autodisciplina delle società quotate al quale Eni aderisce, gli strumenti normativi interni e le best practice in materia.

Codice Etico

Il Codice Etico definisce i valori principali che guidano le azioni di Eni. Tutte le persone di Eni e quanti contribuiscono al raggiungimento dei suoi obiettivi sono tenuti a rispettare i principi del Codice Etico. L’integrità e la trasparenza rappresentano i principi che guidano l'azione di Eni nella formulazione di una struttura di gestione e controllo adatta alle sue dimensioni, alla sua complessità e alla sua struttura operativa, nell'adozione di un sistema di controllo interno e di gestione dei rischi efficiente, e nella comunicazione con gli azionisti e le altre parti coinvolte, anche grazie all’analisi e all’aggiornamento delle informazioni contenute nel sito Internet.

I valori di Eni sono fissati nel Codice Etico, approvato dal Consiglio di Amministrazione di Eni il 14 marzo 2008, che sostituisce il vecchio Codice di condotta del 1998. Il Codice Etico è stato aggiornato il 10 aprile 2014, il 23 novembre 2017 e il 18 marzo 2020. Gli Amministratori, i revisori, la direzione e, in generale, tutti i dipendenti di Eni, come anche chi lavora in Italia e all'estero per il raggiungimento degli obiettivi di Eni, sono tenuti, ciascuno nell’ambito dei propri compiti e delle proprie responsabilità, a rispettare i principi riportati nel Codice Etico.

Il Codice contiene concrete regole di comportamento, affinché i principi in esso enunciati possano rappresentare una guida pratica per le operazioni aziendali.

Codice Etico Eni

PDF 6.67 MB
PDF 6.67 MB

Codice di condotta dei Fornitori

Eni si ispira ai valori di tutela dei Diritti Umani, di promozione della Salute e della Sicurezza, di salvaguardia dell’ambiente, di integrità, per contribuire agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) e sostenere una transizione energetica a basse emissioni di carbonio, una strada che Eni desidera intraprendere insieme ai suoi Fornitori.

In linea con il Codice Etico di Eni, il Codice di condotta dei Fornitori rappresenta l’accordo per creare insieme valore sostenibile: stabilisce l’impegno comune per riconoscere e proteggere il valore di tutte le persone, per impegnarsi nella lotta al cambiamento climatico e ai suoi effetti, per lavorare con integrità, proteggere le risorse aziendali, promuovere l'adozione di questi principi nelle sue persone e nella sua catena di fornitura.

PDF 3.62 MB

MSG Anti-corruzione

Secondo il Codice Etico Eni, ogni forma di corruzione è vietata.

Eni ha costruito la propria reputazione attraverso l’elaborazione e la messa in atto delle proprie attività con lealtà, trasparenza e integrità, nel pieno rispetto delle leggi, dei regolamenti e degli standard internazionali. Eni considera la corruzione un ostacolo intollerabile all’efficacia del business e alla concorrenza leale.

Eni ha elaborato la Management System Guideline (di seguito: MSG) Anti-corruzione, che vieta qualsiasi forma di corruzione, attiva o passiva, rivolta ad agenti pubblici e/o privati, e che identifica le zone a rischio di corruzione, gli strumenti che la Società mette a disposizione dei propri dipendenti nonché le regole di comportamento che questi sono tenuti a rispettare per prevenire ed evitare tale rischio.

MSG Anti-Corruzione

PDF 807.24 KB
PDF 807.24 KB

Dichiarazione Eni sul rispetto dei Diritti Umani

I Diritti Umani costituiscono parte integrante del sistema normativo di Eni: in aggiunta alla Dichiarazione Eni sul rispetto dei Diritti Umani, Eni ha integrato i Diritti Umani nelle sue principali politiche, incluso nel Codice Etico Eni e nelle Operating Instructions. La struttura e i processi di Governance della Società sono stati sviluppati considerando i Diritti Umani riferimenti imprescindibili.

Eni reitera il proprio impegno nel rispetto dei diritti umani enunciati nella Carta internazionale dei diritti umani, la Dichiarazione dell’Organizzazione Internazionale del Lavoro relativa ai principi e ai diritti fondamentali al lavoro e agli altri diritti umani applicabili, così come enunciati dai trattati e dalle norme internazionali.

Eni aderisce alle Linee Guida relative alle imprese e ai diritti dell’uomo delle Nazioni Unite, alle Linee Guida dell’OCSE destinate alle imprese multinazionali, e ai dieci principi del Patto globale delle Nazioni Unite.

Nell’ambito della sua Dichiarazione sul rispetto dei Diritti Umani, Eni ha assunto specifici impegni come il rispetto dei diritti umani sul luogo di lavoro, il rispetto dei diritti umani degli individui e delle comunità locali, l’integrazione del rispetto dei diritti umani nelle relazioni commerciali, ecc.

La salute e la sicurezza dei lavoratori, la salvaguardia dell’ambiente e l’eccellenza operativa rappresentano un riferimento costante e un impegno di prioritaria importanza nello svolgimento dell'attività di Eni Suisse S.A. Per questo motivo, Eni Suisse S.A. si è dotata di un sistema di gestione secondo gli schemi ISO 45001 (sede, rete di proprietà e depositi), ISO 9001:2015 e ISO 14001:2015 (depositi).