Il valore
del metanolo

N°63
20 Luglio 2020

Da sempre, il metanolo offre grandi opportunità per l’industria chimica e per l’energia, tanto che la sua richiesta da parte dei mercati internazionali continua ad aumentare

Il motivo risiede nella sua caratteristica più preziosa: la capacità di trasportare energia in modo efficiente, presentandosi come un ottimo vettore energetico

È inoltre versatile, grazie ad alcune particolari caratteristiche. È liquido a temperatura ambiente, solubile in acqua e con alta densità energetica (energia per unità di massa)

Biodegradabile

Solubile

Liquido

Una grande versatilità

Può essere usato come intermedio dell’industria chimica, come carburante e, in particolare, come vettore energetico alternativo

Perché Eni punta
sul metanolo

In questo campo Eni ha diversi progetti in corso, i principali riguardano tecnologie per ottenerlo in modo più efficiente dal metano e da rifiuti non riciclabili

Ma come fare?

Nel primo progetto rientra la tecnologia Short Contact Time - Catalytic Partial Oxidation (SCT-CPO), nel secondo progetto Eni ha avviato il progetto sperimentale “Waste to Methanol” nella Raffineria di Livorno

Le due idee di Eni

Eni cerca inoltre di ottenerlo direttamente dall’idrogenazione della CO2, un processo con un alto costo energetico che però può essere soddisfatto da energie rinnovabili

Un impegno per un futuro rinnovabile