Coral Sul FLNG: l’energia, il ferro
e le onde

N°34
4 Maggio 2020

Si chiama Coral Sul FLNG, è la gigantesca nave-impianto che permetterà di portare il gas del Mozambico al resto del mondo

Il 14 gennaio 2020, lo scafo da 140 mila tonnellate è entrato, per la prima volta, in acqua, e, da enorme impianto, si è trasformato in nave. Nel 2021 mollerà gli ormeggi e salperà verso l’Africa

In acqua

Con una capacità di circa





all’anno di GNL, costruita e assemblata nei cantieri navali in Corea del Sud, è la prima imbarcazione del continente africano e la terza nel mondo

3,4 milioni
di tonnellate

Costruito a blocchi, come un enorme lego, lo scafo di Coral Sul FLNG è stato realizzato attraverso tecniche innovative di costruzione che hanno consentito di ottimizzare tempi e costi

Assemblato
come un lego

Uno dei punti di forza della nave è dato però dall’attenzione nei confronti della sostenibilità ambientale. Grazie ad alcuni accorgimenti, sull’impianto industriale verranno infatti limitate le emissioni

La sostenibilità
sale a bordo