Il dono del mare:
le onde come fonte
di energia

N°3
6 Febbraio 2020

Il moto ondoso, oltre al vento e al sole, costituisce una riserva di energia rinnovabile sconfinata:
si stima che tra le onde del mare si nascondano oltre

80

miliardi
di kWh

L'energia del mare ha però un brutto carattere: è difficile da raccogliere e da trasportare, i macchinari sono spesso complessi, e le acque possono corroderne le strutture

Eni e i suoi partner hanno unito i loro know-how per andare oltre questi ostacoli: ne è nato ISWEC, il primo impianto sperimentale al mondo di generazione elettrica da moto ondoso