Nº 150
11 Ottobre 2021

Eni a Expo 2020 Dubai. L'energia in una nuova forma

©️Massimo Sestini for #ItalyExpo2020

Non c’è sviluppo senza energia

Il Padiglione Italia a Expo 2020 Dubai

Sono aperti i 3500 metri quadri di innovazione, tecnologie, economia circolare. Non c’è da stupirsi se l’ingresso sembra la navata di una grande cattedrale!

©️Massimo Sestini for #ItalyExpo2020

Non c’è sviluppo senza energia

Tutto è innovativo
e circolare

Dal David di Michelangelo in stampa 3D all’utilizzo di materiali sostenibili sperimentali, alle tre imbarcazioni che formano il tetto e che dopo l’esposizione potranno tornare a navigare.

©️Massimo Sestini for #ItalyExpo2020

Mai visto delle liane luminose?

Eni, Platinum Sponsor del Padiglione, si racconta con un’installazione maestosa: una cascata di liane prodotte con plastica riciclata, illuminate a LED.

©️Massimo Sestini for #ItalyExpo2020

Qualche curiosità

L’installazione ricrea in chiave artistica una coltivazione di microalghe!

Eni Rewind metterà a disposizione il proprio know-how e le migliori tecnologie sviluppate grazie a una consolidata esperienza nelle bonifiche e nella gestione delle acque e dei rifiuti quale global contractor di Eni. L’accordo con NOGA testimonia la reciproca volontà di consolidare alleanze per lo sviluppo sostenibile, al fine di affrontare insieme la sfida della transizione energetica per la tutela dell'ambiente e la rigenerazione delle risorse naturali.

Eni Rewind metterà a disposizione il proprio know-how e le migliori tecnologie sviluppate grazie a una consolidata esperienza nelle bonifiche e nella gestione delle acque e dei rifiuti quale global contractor di Eni. L’accordo con NOGA testimonia la reciproca volontà di consolidare alleanze per lo sviluppo sostenibile, al fine di affrontare insieme la sfida della transizione energetica per la tutela dell'ambiente e la rigenerazione delle risorse naturali.

Per approfondire

La raccolta DI TUTTE LE eni stories