Coral South

Eni ha conseguito l’approvazione del Piano di Sviluppo della scoperta di Coral, nell'offshore del Mozambico, da parte del Consiglio dei Ministri del Governo mozambicano. L’approvazione riguarda la prima fase di sviluppo di 140 miliardi di metri cubi di gas (5 TCF) della scoperta di Coral, situata nell’Area 4 in oltre 2000 metri di profondità d’acqua e a circa 80 chilometri al largo della Baia di Palma, nella provincia settentrionale di Cabo Delgado. Il Piano di Sviluppo, il primo in assoluto approvato nel Bacino di Rovuma, prevede la perforazione e il completamento di 6 pozzi sottomarini e la costruzione e l’installazione di un impianto galleggiante, tecnologicamente avanzato, di liquefazione e stoccaggio del gas naturale (FLNG) la cui capacità sarà di circa 3,4 milioni di tonnellate all’anno (MTPA).

Approfondisci Fonte: eni.com

Key-fact

  • Nome progetto Coral South
  • Nazione Mozambico
  • Operatore
  • Inizio attività Investimento approvato 2016
Fonte: eni.com

Gas Advocacy

Eni punta alla crescita continua basata sull'esplorazione e alla creazione di valore nel lungo termine, per un futuro in cui tutti possano accedere alle risorse energetiche in modo efficiente e sostenibile. A tal fine, ha avviato un percorso di transizione energetica verso un futuro low-carbon che attribuisce al gas naturale un ruolo centrale in affiancamento al crescente sviluppo delle fonti rinnovabili. La gas advocacy, insieme alla promozione delle rinnovabili, può contribuire, infatti, a eliminare l'impiego delle fonti fossili maggiormente inquinanti, come il carbone, responsabile di oltre il 70% delle emissioni di CO₂ del settore elettrico. A testimonianza di questo impegno, il gas rappresenta il 51% delle riserve certe Eni delle società consolidate.

Dual Exploration Model

La strategia “Dual Exploration Model” si basa su un principio semplice: mentre si accrescono le riserve di idrocarburi si trae vantaggio dalla monetizzazione anticipata ottenuta attraverso la vendita di quote di minoranza ad altri player. Intersecando le fasi dello sviluppo e quelle esplorative il time-to-market è più rapido e i costi per trasformare le scoperte in produzioni sono ridotti. Una combinazione vincente - costi di esplorazione bassi, riduzione degli investimenti e del rischio, incasso elevato - alla base del modello di Dual Exploration, che tra il 2014 e il 2017 ha permesso a Eni di incassare 9 miliardi di dollari dalle attività di esplorazione e di ottenere il riconoscimento della valenza dei propri asset esplorativi anche dalle principali società nazionali e internazionali Oil & Gas.

Da Enivideochannel

Visita il canale ufficiale YouTube

#theEnimodel: focus on the new projects - 2016 Investor Day | Eni Video Channel

Eni's CEO Claudio Descalzi will present to investors the 2016 Investor Day - New York. We’ve made a home all around the world: Nooros in Egypt, Marine XII in the Republic of the Congo, Goliat in Norway and Kashagan in Kazakhstan are just a few of Eni’s new projects. Come and discover them all!

La partnership con il Mozambico

Avviato in Mozambico il progetto a soli 3 anni dall'ultimo pozzo. Al via il progetto Coral South in Mozambico Il Presidente della Repubblica del Mozambico Filipe Nyusi, il Ministro delle Risorse Minerarie [...] l'AD di Eni Claudio Descalzi, hanno partecipato oggi al lancio della fase realizzativa del progetto Coral ...

24 Febbraio 2016 eni.com Sezione: media

Le attività di Eni in Mozambico

ed ExxonMobil, ciascuna con il 35,7%, mentre CNPC deterra il 28,6%. Eni continuerà a gestire il progetto Coral Floating LNG e tutte le operazioni upstream nell'Area 4, mentre ExxonMobil guiderà la costruzione [...] ambiti distinti e scopi chiaramente definiti pur mantenendo i vantaggi di un progetto completamente integrato ...

12 Maggio 2016 eni.com Sezione: enipedia

Le attività e le operazioni di sviluppo dei giacimenti Eni

cubi), che sarà prodotto dall'impianto galleggiante Coral South. L'accordo costituisce un passo fondamentale per la final investment decision di Coral, che prevede la messa in produzione di 140 miliardi [...] entro il 2017; l'avvio della produzione dei giacimenti di M'Pungi e M'Pungi Nord nell'ambito del ...

4 Maggio 2017 eni.com Sezione: attività

La strategia di integrazione aziendale di Eni

nello stesso periodo, quando la media di settore è 0,3. Nel 2015 abbiamo individuato i giacimenti Coral e Zohr, in Mozambico ed Egitto, nel 2016 abbiamo avviato Goliat, piattaforma di estrazione galleggiante

29 Giugno 2016 eni.com Sezione: attività

Eni nel mondo

mossi nel deserto egiziano nel 1954 a oggi: la scoperta di Coral, in Mozambico, Zohr, il più grande giacimento di gas nel Mediterraneo, il progetto Salissa Mwana in Congo. Oggi Eni in Africa vuol dire integrare

12 Maggio 2016 eni.com Sezione: azienda

La nostra Africa

nel Mar Mediterraneo. 2015 Eni ha conseguito l'approvazione del Piano di Sviluppo della scoperta di Coral, nell'Area 4 dell'offshore del Mozambico. L'approvazione riguarda la prima fase di sviluppo di 140

27 Luglio 2016 eni.com Sezione: media

I risultati del 2016

parte delle Autoritàè stato avviato il cantiere del progetto Green Refinery, uno degli assi portanti del Protocollo. Quello di Gela è il primo progetto trasversale e integrato che Eni mette in campo in Italia [...] sviluppo previsti in avvio nel 2017 (Jangkrik - Indonesia, OCTP oil - Ghana e Zohr - Egitto). Il progetto ...

5 Aprile 2017 eni.com Sezione: azienda

Roberto Casula

portfolio. Nel 2000 diventa Manager per servizi tecnici di progetto e nel 2001 si trasferisce in Medio Oriente come Project Director di un progetto giant per la produzione di gas. Tra il 2004 e il 2005 assume [...] intera e al Medio Oriente e coordina il programma Mozambico per lo sviluppo ...

12 Maggio 2016 eni.com Sezione: azienda

Benefici del progetto OCTP

Benefici del progetto OCTP Benefici del progetto OCTP Vantaggi e benefici di un progetto che garantirà al Ghana l'accesso a un'energia pulita e sicura. Lo sviluppo delle risorse nazionali di gas in Ghana [...] introiti aggiuntivi per il Governo. Il gas naturale disponibile localmente a prezzi accessibile con il ...

12 Maggio 2016 eni.com Sezione: media

Ghana: il progetto OCTP

Contatti Ghana: il progetto OCTP L'Offshore Cape Three Points (OCTP) è un progetto integrato di sviluppo dell'Oil & Gas: un importante contributo per l'accesso all'energia in Ghana. OCTP permetterà la [...] rurali e nelle aree con maggior necessità. EniGhana Exploration and Production Ltd è l'operatore del progetto ...

12 Maggio 2016 eni.com Sezione: media