Anche quest’anno, dall’1 al 3 dicembre, Eni è main partner di Maker Faire, l’evento che si svolge presso gli spazi della Nuova Fiera di Roma, dedicato a tutta la famiglia dei maker che mette al centro creatività e inventiva nel mondo dell’ICT, della robotica e dell’automazione. Gli innovatori del terzo millennio presentano i progetti a cui stanno lavorando e condividono il sapere tecnologico e artigiano legato al mondo hi-tech. Le tecnologie sviluppate vengono anche messe al servizio della salute e della sicurezza delle persone. Per noi le nuove tecnologie digitali in questi ambiti sono i pilastri di una strategia e di un impegno di tutta l’azienda nel processo di innovazione.

La ricerca e l’innovazione tecnologica che ci stanno portando verso un domani sostenuto da energie rinnovabili non hanno ragione di essere se non mettono al primo posto, per qualsiasi attività, la sicurezza dei lavoratori. Nel nostro spazio espositivo esploriamo due tematiche principali, permettendo ai visitatori di toccare con mano gli strumenti messi in campo a questo scopo.

Un contest per la mobilità sostenibile

My Sustainable City. Questo il contest promosso da Eni, ACI e dalla Rivista Energia alla Maker Faire 2017, per individuare, supportare e diffondere la realizzazione di soluzioni tecnologiche innovative nell’ambito della mobilità sostenibile.

In preparazione della Maker Faire, si è svolto il 25 e 26 novembre al Tempio di Adriano di Roma The Big [smart] Hack 4.0. Due giorni di programmazione che Eni in particolare ha dedicato alla Smart Energy con una challenge per l’energia efficiente e responsabile. I vincitori andranno a Las Vegas per il CES 2018.

Un weekend di creatività per vincere Las Vegas

Sicurezza

  • alt

    Una priorità imprescindibile

    La sicurezza delle persone e quella di processo sono fondamentali. Ci assicuriamo che anche i fornitori rispettino le norme che predisponiamo per le nostre persone e promuoviamo azioni per migliorare la preparazione e la risposta alle emergenze. Promuoviamo iniziative per la la diffusione della cultura della sicurezza.

    Approfondisci

Innovazione

  • alt

    Una collaborazione virtuosa

    MIT e Eni lavorano insieme dal 2008. Tra le tecnologie sviluppate c’è Safety++, nata per migliorare la sicurezza. All’interno del Safety competence Center di Gela sono stati testati i vari scenari di utilizzo: i vestiti e le scarpe diventano intelligenti, rilevando informazioni critiche e proteggendo i lavoratori.

    Scopri di più

L’edizione del 2016

  • 110.000

    110.000 

    i partecipanti della scorsa edizione

  • oltre 700

    oltre 700 

    invenzioni presentate dai “makers”

  • 65paesi diversi

    65 paesi diversi

    la provenienza dei “makers”

  • 700giornalisti e blogger

    700 giornalisti e blogger

    di testate e radio tv nazionali ed internazionali