i
Il nostro futuro low-carbon

DOSSIER

Il nostro futuro low-carbon

Un impegno duraturo per ridurre l’impatto ambientale.

La decarbonizzazione occupa una parte strutturale in tutta la nostra strategia. Dal 2007 abbiamo ridotto le emissioni dirette di CO2 da Upstream di circa il 40%, migliorando tutti i nostri indici e performance. Ora l’obiettivo è il raggiungimento della neutralità carbonica entro il 2030. Per riuscirci aumentiamo l’efficienza operativa: riduciamo al minimo le emissioni dirette di CO2 del business e compensiamo le emissioni residuali con progetti di forestazione.

In Eni riconosciamo la necessità di intervenire attivamente nel contrastare i cambiamenti climatici. Vogliamo essere protagonisti nel processo di transizione energetica sostenendo gli obiettivi contenuti nell’Accordo di Parigi. Ridurre le emissioni di gas climalteranti, sviluppare fonti rinnovabili e business green, raggiungere la net zero carbon footprint sulle emissioni dirette Upstream entro il 2030: questi sono solo alcuni degli obiettivi a breve e lungo termine che ci siamo posti. Essere promotori di un nuovo paradigma energetico è più di un semplice obiettivo.

La decarbonizzazione come priorità
Energy Solutions

Energy Solutions

I nostri business rinnovabili

Migliorare le condizioni di accesso all’energia dei Paesi in cui operiamo e garantire il massimo contributo a ridurre le emissioni di gas climalteranti. È con questi obiettivi che nel 2015 abbiamo lanciato “Energy Solutions”, la direzione di business dedicata alla produzione di energia da fonti rinnovabili. Grazie a efficienza, integrazione tra i business e l’impiego di nuove tecnologie, operiamo per costruire oggi il nostro futuro sostenibile.

Vai alla sezione
L’economia circolare come impegno

Per un futuro a lungo termine un’azienda deve essere efficace non solo dal punto di vista economico, ma anche da quello tecnico e ambientale. Annullare sprechi e perdite è un obiettivo concreto, da raggiungere grazie a nuovi prodotti e processi. Rigenerare ciò che è stato costruito in passato, plasmandolo secondo nuove esigenze.

La grande sfida di domani è riuscire a fornire energia a una popolazione mondiale in costante crescita riducendo le emissioni di CO2. Per riuscirci è essenziale unire i piccoli, semplici gesti quotidiani di tutti, per arrivare al cambiamento che immaginiamo. Serve un pensiero innovativo che sia motore della crescita di tutti.

Con le nostre attività creiamo valore sul lungo periodo: progetti e iniziative per un futuro low-carbon.

PORTAFOGLIO LOW-CARBON

  • Riduzione dell'impatto carbonico

    L’importanza del gas sul futuro

    L’impegno che profondiamo nel processo di transizione energetica per l’affermazione di un nuovo paradigma si basa anche sull’utilizzo del gas: un ponte per un futuro a ridotte emissioni. Il nostro domani è fatto di solidità finanziaria e sostenibilità sociale oltre che ambientale. Per questo puntiamo sul gas naturale, un mix di idrocarburi gassosi che ha tra tutti i combustibili fossili una minore impronta di carbonio.

    Approfondisci

Transizione energetica

  • Nuova energia ai Paesi in cui operiamo

    Nuova energia ai Paesi in cui operiamo

    Il nostro impegno nelle energie rinnovabili è complementare rispetto al business tradizionale. Vogliamo allungare la catena del valore e valorizzare le sinergie tra le diverse linee di business. È su queste basi che abbiamo definito un modello di business per lo sviluppo delle energie rinnovabili che si fonda su competenze distintive e vantaggi competitivi.

    Scopri di più

GAS SERRA

  • Riduzione dell'impatto carbonico

    Riduzione dell'impatto carbonico

    Una grande impresa del settore energetico contrasta il cambiamento climatico non solo attraverso un business sostenibile e best practices condivise, ma anche grazie a rapporti virtuosi con le organizzazioni internazionali. Utilizziamo la ricerca, la chimica verde e le energie rinnovabili per gestire al meglio i principali aspetti legati al cambiamento climatico.

    Approfondisci

Riqualificazione e nuove opportunità

Il nostro contributo per un futuro low-carbon passa anche dalle rinnovabili. Il Progetto Italia prevede lo sviluppo di impianti di energia bio situati in prossimità di asset industriali Eni già esistenti. Parliamo di luoghi che alimentano gli stabilimenti vicini o immettono energia elettrica in rete. Al momento sono stati identificati 25 progetti, tre dei quali già realizzati e operativi.

Continua a leggere

Le nostre bioraffinerie

Siamo stati i primi al mondo a convertire delle raffinerie tradizionali in bioraffinerie. Venezia e Gela sono state riconfigurate, individuando soluzioni innovative che hanno portato la nostra capacità produttiva a un milione di tonnellate l’anno. Lavoriamo per trattare rifiuti e biomasse, non in competizione con il cibo, per produrre Bio Diesel e biocombustibili sostenibili.

Scopri di più

Per andare nella direzione di un futuro nuovo e rispettoso dell’ambiente stiamo sviluppando, in collaborazione con il Massachusetts Institute of Technology (MIT), il primo impianto che produrrà energia grazie alla fusione magnetica: un’energia virtualmente illimitata ed estremamente pulita.

Decarbonizzazione e digitalizzazione

Per noi il digitale è la leva per lo sviluppo sostenibile, può accelerare la crescita economica, favorire l’accesso all’energia e il rispetto dell’ambiente. Dobbiamo contestualizzarci in un mondo sempre più bisognoso di energia, con una popolazione in crescita, con forti squilibri e differenze economici tra le diverse aree geografiche: il digitale diventa uno strumento per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile fissati dall’agenda ONU al 2030. 

eni