i
Un futuro sostenibile, un impegno comune

Dossier

Un futuro sostenibile, un impegno comune

Il nostro impatto positivo sulla società attraverso le collaborazioni.

Le partnership pubblico-privato sono un’opportunità per ampliare il ruolo che le aziende possono avere nello sviluppo di un mondo sostenibile. Un obiettivo strategico a cui noi di Eni guardiamo con fiducia, attuando collaborazioni che aiutino a raggiungere il traguardo in tempi rapidi. Sono molte le iniziative che mettiamo in atto in partnership per promuovere lo sviluppo e l’accesso all’energia. In quest’ottica, è rilevante la conferma del nostro ruolo attivo nelle iniziative sulla sostenibilità d’impresa più grande al mondo portate avanti dal Global Compact LEAD. Altrettanto fondamentale è la dichiarazione congiunta sottoscritta con l’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale (UNIDO) che vuole contribuire al conseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Si tratta di una cooperazione focalizzata su aree di interesse comune: dall’occupazione giovanile alla catena di valore della filiera agroalimentare, dall’energia rinnovabile all’efficienza energetica, in particolare in Africa. È l’avvio di un modello pionieristico di collaborazione pubblico-privato, che può contribuire alla crescita delle comunità e dei Paesi in cui operiamo.

Le alleanze tra il settore pubblico e privato sono essenziali per promuovere lo sviluppo e migliorare l'accesso all'energia nel mondo

Claudio Descalzi, Eni for 2018

Siamo parte della Oil and Gas Climate Initiative (OGCI), lanciata nel 2014 e guidata dai CEO delle maggiori compagnie Oil & Gas per rispondere ai cambiamenti climatici con iniziative concrete e investimenti in tecnologie low-carbon. Oggi i 13 membri che compongono OGCI rappresentano circa il 30% della produzione mondiale di petrolio e gas e forniscono quasi il 20% del consumo globale di energia primaria.

Uniti per un futuro pulito
Sempre più all’avanguardia

Eni è stata confermata a settembre 2019 come partecipante al Global Compact LEAD, a dimostrazione del suo impegno costante a favore dei Principi delle Nazioni Unite per il business responsabile. In occasione della settimana dei leader del Global Compact dell’ONU, Eni è stata riconosciuta come uno dei partecipanti più attivi all’iniziativa sulla sostenibilità d’impresa più grande al mondo.
Il Global Compact invita le aziende ad allineare azioni e strategie con dieci principi nei settori dei diritti umani, del lavoro, dell'ambiente e della lotta alla corruzione e ad agire per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile.

La dichiarazione tra Eni e UNIDO è stata sottoscritta dall'Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, e dal Direttore Generale di UNIDO, LI Yong. Una cooperazione strategica che porta a interazioni concrete di business e che punta all’interazione pubblico-privato per un'industrializzazione sostenibile dell'Africa.

In occasione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite del 24 settembre 2018 abbiamo firmato un Memorandum of Understanding con il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (UNDP) per favorire il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile con particolare riguardo all’accesso all’energia entro il 2030.

Con l’Onu per lo sviluppo sostenibile

Eni è impegnata a contrastare i cambiamenti climatici attraverso una strategia integrata che si concretizza nel nostro percorso di decarbonizzazione. Vogliamo contribuire alla costruzione di un paradigma energetico in cui tutti possano accedere a mix innovativi e puliti. Vogliamo portare energia dove serve.

Claudio Descalzi, Eni for 2018

L’importanza delle nostre azioni

Un ulteriore riconoscimento dell’impegno di Eni per la sostenibilità arriva dal Corporate Human Rights Benchmark (CHRB). Eni, unica azienda dell’energia tra le sei aziende selezionate, è stata scelta, nell’imminente report della CHRB su come imparare da aziende simili (“Learning from Peers”), come esempio per mettere in luce potenziali approcci per una gestione dei diritti umani più efficace. Allo stesso modo, l’analisi del World Business Council for Sustainable Development (WBCSD) dei report di sostenibilità pubblicati da circa 200 aziende in tutto il mondo, ha collocato l’Eni For di Eni tra i dieci report meglio classificati nella sua graduatoria.

DECARBONIZZAZIONE

  • CARBON NEUTRALITY

    Un obiettivo ambizioso

    Il nostro percorso di decarbonizzazione si basa su quattro pilastri che riguardano sia le attività di business sia le nuove prospettive energetiche. Nel lungo periodo facciamo affidamento sulla forza e la resilienza del nostro portafoglio a basso costo, dove il gas avrà un un ruolo sempre crescente.

    Scopri di più

INNOVAZIONE

  • Strategia e valori condivisi

    Alleanze che aiutano a crescere

    Eni punta sulla sinergia tra scienza e industria stringendo collaborazioni con importanti Università e Centri di Ricerca, in Italia e all’estero. Grazie ai progetti instaurati con le migliori realtà scientifiche al mondo generiamo una forte creatività, da cui ricaviamo tecnologie rivoluzionarie.

    Approfondisci

SOSTENIBILITÀ

  • Il nostro contributo nella transizione energetica

    Un modello che crea valore

    Il nostro modello di business rappresenta la somma del nostro approccio in termini di sostenibilità. Puntiamo a raggiungere efficienza e crescita attraverso soluzioni innovative. Tra le nostre priorità c’è il raggiungimento dei 17 Obiettivi per lo Sviluppo Sostenibile delle Nazioni Unite.

    Scopri di più

Investimenti per le comunità, per l’ambiente e obiettivi sfidanti: un futuro sostenibile che comincia oggi.

eni