Enjoy

Dossier

Enjoy: le ultime novità

Muoversi agilmente in città, limitando i consumi. E gestendo il servizio da smartphone.

Milano, Roma, Firenze, Torino e Catania: Enjoy si muove sulle strade delle città italiane facilitando gli spostamenti e limitando i consumi. Con il vehicle sharing di Eni la città diventa accessibile e il parcheggio non è più un incubo. Inoltre la gestione di tutto il servizio, dalla prenotazione alla chiusura del veicolo, avviene su un’app. E se il livello del carburante nel serbatoio non raggiunge il 30%, l’app ti permette di rifornire l’auto in una delle Eni Station abilitate e ti regala un buono per i tuoi prossimi viaggi urbani. Per questo è importante avere l’app aggiornata all’ultima versione.

TUTTO CON L’APP

  • Avresti mai pensato di guidare con lo smartphone?

    Avresti mai pensato di guidare con lo smartphone?

    Con l’innovativa app di Enjoy trovi, prenoti e noleggi il veicolo più vicino a te in tutta semplicità e in poco tempo. Eni ha raggiunto un grande obiettivo: la gestione di tutto il servizio da smartphone, via app, dalla prenotazione all’apertura del veicolo, fino al termine del noleggio.

RIFORNIMENTO

Inoltre nelle città italiane in cui è presente Enjoy, dal mese di aprile 2017 puoi fare il pieno alla tua Fiat 500 utilizzando l’app Enjoy e ricevere ogni volta un voucher di 5 euro per i tuoi noleggi. E al costo della benzina, naturalmente, ci pensa Enjoy.

ENJOY NELLE CITTà

  • On the road… senza rischiare di perdersi per le strade del centro!

    On the road…

    Enjoy ha superato gli 11 milioni di noleggi a Milano, Roma, Firenze, Torino e Catania. Usare il vehicle sharing nelle grandi città, ti aiuta a muoverti in modo semplice, economico e sostenibile, accedendo anche in alcune zone a traffico limitato e con la possibilità di parcheggiare gratuitamente nelle strisce a pagamento.

Catania: la prima città del sud a ospitare Enjoy

Dopo Milano, Roma, Firenze e Torino, le auto Enjoy sono state condivise da catanesi e turisti per decongestionare il traffico e migliorare la qualità della vita. Catania è stata l’ultima città ad accogliere le FIAT 500 in livrea rossa, la prima dell’Italia meridionale a scommettere sul vehicle sharing targato Eni.