Meeting per l'amicizia fra i popoli

Dossier

Meeting per l'amicizia fra i popoli

Dal 20 al 26 agosto 2017 Eni è partner del Meeting di Rimini.

Anche quest’anno Eni partecipa al Meeting di Rimini. Nel nostro spazio espositivo interpretiamo il tema “Quello che erediti dai tuoi padri, riguadagnatelo, per possederlo”: tratto dall’opera “Faust” di Goethe, pone l’accento sul bisogno di riappropriarsi di ciò che ci è stato lasciato in eredità.

Eniday, il nostro magazine online, anima la Rotonda Hall Sud di Rimini, snodo principale della manifestazione dal quale si possono seguire le dirette degli incontri. Gli adulti possono immergersi nelle storie interpretate dal conduttore radiofonico Federico Taddia, mentre per i bambini sono previsti giochi e intrattenimento sul tema dell’energia. E quest’anno una novità: la redazione è presente nello spazio espositivo e i visitatori possono assistere alle interviste degli ospiti che sono presenti nel corso della settimana.

I bambini al Meeting di Rimini giocano costruendo una pipeline intelligente, individuando le coppie opposte sul tema dell’accesso all’energia con un gioco di carte in stile memory al contrario, costruiscono una casa completamente autosufficiente dal punto di vista energetico utilizzando veri pannelli solari.

Informazioni pratiche

Dove e quando

Informazioni pratiche

Il Meeting per l'amicizia fra i popoli si svolge presso Rimini Fiera, in via Emilia 155, Rimini (ingressi Sud e Ovest). Da domenica 20 a sabato 26 agosto dalle 10.30 alle 24.00.

Vai al sito

Il tema

  • tema

    “Quello che erediti dai tuoi padri, riguadagnatelo, per possederlo”

    Il tema di quest’anno ci offre la possibilità di raccontare l’impegno di Eni nella lotta al cambiamento climatico. Il Pianeta è infatti l’eredità che abbiamo ricevuto da chi ci ha preceduto ed è nostro compito preservarlo nella sua integrità per consegnarlo in salute alle future generazioni.

Innovazione

  • Innovazione

    Il modello low-carbon

    Rinnovabili, ambiente, sicurezza sul lavoro: grazie anche alla collaborazione con il MIT di Boston, Eni studia le tecnologie all’avanguardia per un modello energetico low-carbon. Nei nostri laboratori mettiamo a punto le innovazioni migliori per rispettare l’ambiente: tra queste quelle per produrre carburante dagli scarti organici e quelle per usare l’energia del sole che vengono studiate nei “Solar Frontiers Centers”.

    Scopri di più

 07/08/2017 -  12:00 PM