i
Tra scuola e azienda

Dossier

Tra scuola e azienda

Eni e l’istruzione: le iniziative che cambiano il futuro dei giovani.

Eni contribuisce al sistema duale italiano dell’istruzione: promuoviamo infatti numerose iniziative a carattere formativo per integrare il fondamentale e primario ruolo delle istituzioni scolastiche con la capacità delle imprese di trasmettere competenze e conoscenze aziendali e cultura del lavoro. Le competenze e la consapevolezza sulle proprie capacità che gli studenti acquisiscono grazie a questi percorsi saranno utili anche per scegliere i percorsi universitari e le professioni future.

Nel 2016 Eni ha firmato un protocollo con il Ministero dell’Istruzione (MIUR) e quello del Lavoro (MLPS) in seguito al quale ha avviato con il mondo scolastico progetti di Apprendistato di Primo Livello e Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (PCTO). Quali sono gli obiettivi?

I programmi didattici dei Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento hanno una struttura modulare. Scopri come e dove si svolgono.

I Percorsi prevedono affiancamenti e visite in campo per approfondire tematiche tecniche, organizzative e gestionali caratteristiche di Eni. Le principali attività operative e i profili richiesti vengono raccontati direttamente da chi lavora in azienda. In programma ci sono anche workshop sulle capacità personali, che introducono alla vita lavorativa nelle grandi organizzazioni e delineano le skill richieste dai differenti ruoli.

Come si svolgono?
Dove si svolgono?

I programmi si svolgono sia nei siti operativi Eni sparsi sul territorio nazionale che nelle sedi direzionali di San Donato Milanese e Roma. I progetti più complessi si sono svolti nel distretto che gestisce gli impianti di estrazione di idrocarburi a Viggiano e nella raffineria di Gela, che prossimamente concluderà un imponente processo di conversione a bioraffineria.