Finestre intelligenti

STORIE E PERSONE

Finestre intelligenti

Energia solare attraverso i vetri del futuro.

Il meccanismo è semplice. Queste lastre trasparenti e colorate assorbono una parte della luce solare e la riemettono a lunghezza d'onda maggiore. La radiazione è indirizzata come in una fibra ottica verso i bordi, rendendoli luminescenti. Qui piccole celle fotovoltaiche trasformano la radiazione ricevuta in energia elettrica.

RISVOLTI PRATICI

Quella che si vede nel video è la prima serra costruita interamente con pannelli LSC. È stata presentata all’ultima Maker Faire di Roma ed è una delle applicazioni dell’innovativa tecnologia solare. Se usati come barriere antirumore alla funzione di bonifica dall'inquinamento acustico i pannelli LSC aggiungono anche quella di produrre energia. Serre, finestre fotovoltaiche e barriere antirumore... quando la trasparenza chiama, l’LSC risponde.

Leggi il dossier

NUOVE TECNOLOGIE

I nostri ricercatori hanno le capacità per inventare nuovi materiali, tecnologie, processi e metodologie. Ma per far sì che il loro lavoro raggiunga il mercato e possa avere un impatto su scala globale, contiamo su partnership forti con aziende “visionarie” come Eni. Siamo motivati, e lieti che Eni abbia scelto di sostenere questa importante collaborazione.

Rafael Reif, Presidente MIT

Lavorare insieme, ricerca e industria

Rinnovabili e stoccaggio energetico, decarbonizzazione, sicurezza sul lavoro. Eni e MIT stanno percorrendo insieme la via della transizione verso un modello energetico "low carbon" e sicuro. Le tecnologie che nascono da questa collaborazione cambieranno il nostro modo di produrre e consumare energia. Marco Bistolfi, responsabile collaborazioni esterne, e Massimiliano Pieri, responsabile collaborazione Eni-MIT, parlano dei risultati di un’alleanza virtuosa dal 2008 a oggi.