Storie e Persone

Clean Sea

Il robot sottomarino al servizio del mare.

Clean Sea sarà per la prima volta utilizzato per il monitoraggio ambientale marino e per le ispezioni delle installazioni offshore nel mar Mediterraneo e nell’Africa Occidentale. Eni realizzerà due basi logistiche, in Angola e in Sicilia, con un team operativo dedicato alle attività di routine globali. Per il bacino Mediterraneo Clean Sea verrà gestito a Gela da Enimed.

Video

Clean Sea è un sistema robotico sottomarino progettato per le missioni di monitoraggio ambientale e di "asset integrity" nell’interno di impianti offshore Oil & Gas. È basato su un veicolo autonomo sottomarino (AUV) equipaggiato con carichi modulari intercambiabili, specifici per le diverse missioni, che integrano i migliori sensori disponibili e le più avanzate tecniche di analisi in-situ.

Innovazione

Giuseppe Tannoia (Direttore Ricerca e Innovazione Tecnologica di Eni) spiega cosa rende Clean Sea così speciale e la sua importanza in termini di innovazione.

Uno strumento versatile che avrà grandi applicazioni sia nel campo diretto dell’esplorazione e produzione degli idrocarburi, sia in altri ambiti ambientali per analizzare la salute dei nostri mari. Consolidiamo così il nostro impegno nello sviluppo e impiego delle più avanzate tecnologie a supporto delle attività Oil & Gas, sempre più rispettose dell’ambiente.

La tecnologia a supporto delle attività Oil & Gas