111659230

Insieme per un futuro sostenibile

Il nostro impatto positivo sulla società attraverso le collaborazioni.

Un mondo sostenibile è un obiettivo strategico a cui Eni guarda con fiducia, attuando collaborazioni e alleanze che aiutino a raggiungere il traguardo. Sono molte le iniziative che mettiamo in atto in partnership per promuovere lo sviluppo e l’accesso all’energia. In quest’ottica, è fondamentale la dichiarazione congiunta sottoscritta con l’Organizzazione delle Nazioni Unite per lo sviluppo industriale (UNIDO) per contribuire al conseguimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile. Si tratta di una cooperazione focalizzata su aree di interesse comune: dall’occupazione giovanile alla catena di valore della filiera agroalimentare, dall’energia rinnovabile all’efficienza energetica, in particolare in Africa. È l’avvio di un modello pionieristico di collaborazione pubblico-privato, un modello che può contribuire alla crescita delle comunità e dei Paesi in cui operiamo.

 

Eni e UNIDO: un nuovo patto per l’Africa

La dichiarazione tra Eni e UNIDO è stata sottoscritta dall'Amministratore Delegato di Eni, Claudio Descalzi, e dal Direttore Generale di UNIDO, LI Yong. Una cooperazione strategica che porta a interazioni concrete di business e che punta all’interazione pubblico-privato per un'industrializzazione sostenibile dell'Africa.

video-accordi-eni-unido.jpg

Accordo Eni e UNIDO - Affaritaliani intervista Claudio Descalzi

Con l’Onu per lo sviluppo sostenibile

In occasione dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite del 24 settembre 2018 abbiamo firmato un Memorandum of Understanding con il Programma delle Nazioni Unite per lo sviluppo (UNDP) per favorire il raggiungimento degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile con particolare riguardo all’accesso all’energia entro il 2030.

All’avanguardia

Siamo stati riconosciuti nella lista Global Compact LEAD, l’iniziativa creata dal Global Compact delle Nazioni Unite nel 2011 dedicata ai leader della sostenibilità aziendale dal punto di vista economico, sociale e ambientale. Il Global Compact invita le aziende ad allineare azioni e strategie con dieci principi nei settori dei diritti umani, del lavoro, dell'ambiente e della lotta alla corruzione e ad agire per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile.

 

Uniti per un futuro pulito

Siamo parte della Oil and Gas Climate Initiative (OGCI), nata nel 2014 e guidata dai CEO delle compagnie Oil & Gas per rispondere ai cambiamenti climatici con iniziative pratiche e investimenti in tecnologie low-carbon. Oggi i 13 membri che compongono OGCI rappresentano circa il 30% della produzione mondiale di petrolio e gas e forniscono quasi il 20% del consumo globale di energia primaria.

Un impegno continuo

La nostra strategia per un futuro low-carbon prevede anche l’adozione di un sistema sicuro, trasparente e condiviso di rendicontazione degli scambi di emissioni di carbonio. Per questo, alla fine del 2018, abbiamo aderito alla Katowice Declaration on Sound Carbon Accounting promossa da IETA nell’ambito della COP 24 e firmata da organizzazioni ambientaliste, operatori nel trading e compagnie energetiche globali.