Le nostre attività in India

Siamo stati attivi nel Paese asiatico dal 2005 al 2018 nei settori E&P, G&P e R&M e Chimica, ma i primi contatti con l’India risalgono alla fine degli anni Cinquanta.

965806690

La produzione di idrocarburi dal giacimento PY-1

I principali giacimenti in produzione e sviluppo erano localizzati nell’offshore del Cauvery Basin, in prossimità della costa sudorientale del Paese. Avviata nel 2009, la produzione era fornita essenzialmente dal giacimento a gas di PY-1 ed è stata venduta alla società di Stato del Paese. L’asset appartiene alla società Hindustan Oil Exploration Company Ltd (HOEC), di cui abbiamo detenuto il 47,18% e che è stata acquisita nel 2008 nell’ambito dell’operazione Burren. Attraverso HOEC abbiamo posseduto licenze minerarie nell’onshore indiano, nel Cambay Basin e nell’offshore della costa orientale in corrispondenza di Chennai.

La vendita di gas per il mercato locale

Attraverso HOEC, società indiana controllata da Eni, abbiamo effettuato il trasporto e la commercializzazione del gas naturale ai mercati locali per la generazione di energia elettrica.

Versalis nel mercato della gomma

Siamo stati presenti nel settore della chimica tramite Versalis che, tramite la controllata Versalis Pacific Trading (Shanghai), ha siglato un accordo con la società indiana Reliance Industries Ltd. per la commercializzazione della gomma stirene-butadiene (SBR) prodotta nel nuovo impianto indiano. L'accordo per la vendita di questo materiale seguiva quello di licensing già siglato dai due partner nel 2011, quando Versalis ha concesso licenza tecnologica e know-how per la realizzazione di gomma stirene-butadiene in emulsione da 140 mila tonnellate all’anno, puntando al segmento di mercato degli pneumatici.