1314656208

Open Innovation & Ecosystems Development

Le soluzioni di innovazione tecnologica e digitale.

Una finestra aperta sul mondo per guardare insieme al futuro

L’Open Innovation ci permette di migliorare la nostra competitività intercettando le migliori soluzioni digitali a livello globale con particolare attenzione alle best practice di altri settori e instaurando collaborazioni con università, centri di ricerca e network d’eccellenza. Al contempo, vogliamo valorizzare le idee, i progetti e le tecnologie che nascono dall’insieme delle competenze e della ricerca interne all’azienda implementandole nei Paesi dove sono più funzionali. Per guardare al cambiamento in un’ottica globale, siamo presenti nei principali ecosistemi dell’innovazione globali, per intercettare e fare nostri i futuri trend dell’innovazione e confrontandoci con chi, nel futuro, ci vive tutti giorni. Partecipiamo a eventi del mondo tech come roadshow, meetup e tavole rotonde dove potersi confrontare sui temi chiave dell’innovazione, un’attività costante e in continua evoluzione che abbiamo chiamato Innovation Discovery. Infine, uno degli ambiti a cui guardiamo con maggiore interesse nell’universo digitale riguarda l’analisi e la valorizzazione dei dati. Con la creazione di un Hidden Data Lab interpretiamo la complessità e lasciamo che siano i dati a guidare l’esplorazione e il valore generato per il business attraverso un approccio estremamente agile e multidisciplinare.

Gli ambiti in cui operiamo

Le attività di Digital Open Innovation riguardano: la sicurezza sul lavoro e l’integrità degli asset operativi, le tecnologie innovative per la transizione energetica e le sfide del cambiamento climatico oltre all’implementazione di strumenti e processi evolutivi per fornire un servizio sempre più accurato ai consumatori.

flow-open-innovation-ita.svg
flow-open-innovation-mobile_ita.svg

Innovation Discovery: scoprire, sperimentare e lasciarsi conoscere

La partecipazione a eventi legati all’innovazione tecnologica digitale ha un ruolo di rilievo nella nostra strategia: ogni momento può essere importante per intercettare un nuovo trend o una nuova soluzione. Allo stesso modo, l’importanza del networking e dello scouting di startup viene valorizzata da eventi come SMAU, una delle manifestazioni sull’innovazione più importanti in Italia, dove siamo stati anche premiati per il lavoro svolto nel progetto con la startup Nuvap. Gli ScaleUp Summit sono anch’essi importanti per entrare in contatto con le startup più promettenti e con altri player dell’innovazione così come la partecipazione ai progetti di ricerca degli Osservatori sull’Innovazione Digitale del Politecnico di Milano rappresentano opportunità per fare crescere i saperi e le competenze utili al nostro business. Infine, partnership come quella col Massachusetts Institute of Technology (MIT) hanno un grande valore strategico perché ci permettono di entrare in contatto con le startup di uno degli ecosistemi dell’innovazione più importanti al mondo gettando le basi per collaborazioni su progetti di ricerca all’avanguardia

Eni è partner della Federated Innovation nell’ambito del progetto MIND (Milano Innovation District), nato con l’obiettivo di riqualificare l’ex area Expo di Milano e creare un ecosistema sostenibile dell’innovazione, un catalizzatore di opportunità di sviluppo tecnologico che coniughi gli aspetti scientifici, accademici e di salvaguardia dell’ambiente. Il modello adottato mira a sviluppare un ecosistema dell’innovazione attraverso un nuovo approccio alla proprietà intellettuale basato sulla contaminazione di idee, buone pratiche e pensiero fuori dagli schemi, che permetterà di sviluppare nuovi progetti in maniera rapida, agendo da "sviluppatore dell’innovazione" attraverso la collaborazione e la cooperazione con i propri competitor e le startup. Le 36 aziende partecipanti, infatti, saranno raggruppate all’interno di 11 aree tematiche (Greentech, Urban Digital Tech, Fintech, Agrifood Tech & Wellbeing, Retail Tech, Life Sciences & Health Care, Proptech & Smart Spaces, Security & Defense, Mobility and Logistics, Energy e Construction Tech) e opereranno con i propri team di innovazione e ricerca all’interno del distretto, creando così una vera e propria community di innovatori, anche grazie alla presenza di importanti poli di ricerca quali l’Università Statale di Milano, l’IRCCS Galeazzi e la Fondazione Human Technopole. Eni contribuisce allo sviluppo di nuove idee e progetti innovativi ai tavoli di lavoro in ambito Digital Open Innovation, Joule, e prossime iniziative, a testimonianza del connubio presente nel DNA di Eni tra ricerca, sviluppo e innovazione, oggi ancora più prioritarie nel percorso di transizione energetica