Nota stampa Eni - 10 aprile 2017

10 aprile 2017
1 min di lettura
10 aprile 2017
1 min di lettura

San Donato Milanese (MI) - Milano, 10 aprile 2017 – In relazione al video pubblicato oggi sul sito Raiplay relativo alla prossima puntata della trasmissione Report, si precisa che tutte le stazioni di servizio mostrate sono di proprietà di Eni, che ha quindi sostenuto tutti i costi di costruzione (nell’ordine di circa 1 milione di euro a stazione) e sostiene tutti i costi di manutenzione, ordinaria e straordinaria.
I gestori non corrispondono ad Eni alcun canone di affitto o altro corrispettivo, operando in comodato d’uso gratuito, ma remunerano i costi di Eni unicamente mediante l’acquisto in esclusiva dei prodotti petroliferi.

È evidente che, oltre agli aspetti essenziali relativi alla tutela del marchio e alla qualità del prodotto nell’interesse dei clienti, è assolutamente improprio comparare (anche a parità di fonte di approvvigionamento) il prezzo praticato da Eni al gestore con quello di fornitori terzi, che non devono coprire costi di costruzione e manutenzione della stazione di cui Eni è l’unica proprietaria.

Per questi motivi il video fornisce una rappresentazione dei fatti distorta e lesiva dell’immagine e della reputazione di Eni.

Eni si riserva il diritto di agire in giudizio nelle sedi più opportune a tutela dei propri diritti e della propria immagine.