Fare insieme: l'Impresa incontra il Santo Padre

Eni è main partner di Fare insieme. L’Impresa incontra il Santo Padre, l’iniziativa organizzata da Confindustria, il 26 e 27 febbraio in Vaticano.

26 febbraio 2016
1 min di lettura
26 febbraio 2016
1 min di lettura

Eni è main partner di Fare insieme. L’Impresa incontra il Santo Padre, l’iniziativa organizzata da Confindustria, il 26 e 27 febbraio in Vaticano.
"Fare insieme" avrà il suo momento più solenne nell’udienza con Papa Francesco previsto per sabato 27 febbraio in Sala Nervi, preceduto, venerdì 26 febbraio, da un momento di riflessione sui temi dell’etica dell’impresa cui parteciperanno ministri della Chiesa e intellettuali laici.

L’incontro ha una portata storica assoluta perché è la prima volta da oltre cent’anni che gli imprenditori si recano in udienza dal Santo Padre.

Un’occasione importante per un dialogo aperto tra liberismo e cooperazione che vede settemila imprenditori in Sala Nervi.

Il convegno del 26 febbraio verterà, invece, sul rapporto tra etica e impresa, che vuole essere un'occasione per approfondire i temi dello sviluppo e del rispetto dei valori e dei principi etici e sociali.

L’iniziativa vuole lanciare un messaggio importante: richiamare le responsabilità dei governi di tutto il mondo e degli attori economici a non erigere barriere di ingiustizia, ma a garantire all’uomo l’esercizio dei suoi diritti fondamentali: al lavoro, all’istruzione, al dialogo e alla convivenza libera e pacifica con gli altri esseri umani.

Fare Insieme sono le due parole chiave che bene interpretano il senso che le imprese e Confindustria danno del proprio ruolo sociale: condividere, costruire su basi solide e misurarsi con le opportunità di innovazione, sia come individui, sia come comunità.