A Eni il "Premio Nazionale per l'Innovazione. Premio dei Premi"

L'obiettivo è di valorizzare e sostenere le migliori capacità innovative e creative di aziende, università, amministrazioni pubbliche, enti o singoli ideatori, anche al fine di favorire la crescita della cultura dell'innovazione nel Paese.

24 febbraio 2016
1 min di lettura
24 febbraio 2016
1 min di lettura

San Donato Milanese, 24 febbraio 2016 – E’ stato assegnato a Eni, per il settimo anno consecutivo, il Premio Nazionale per l'Innovazione ("Premio dei Premi"), iniziativa del Governo Italiano promossa con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri. Il Premio, istituito su concessione del Presidente della Repubblica Italiana presso il COTEC, Fondazione Nazionale per l’Innovazione Tecnologica, verrà consegnato giovedì 25 febbraio a Roma da Stefania Giannini, Ministro dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca.

L'obiettivo è di valorizzare e sostenere le migliori capacità innovative e creative di aziende, università, amministrazioni pubbliche, enti o singoli ideatori, anche al fine di favorire la crescita della cultura dell'innovazione nel Paese.  La ricerca, premiata l’ottobre scorso con l’Eni Award 2015 e che testimonia una costante attenzione alle tematiche di sicurezza operativa e di protezione ambientale, ha sviluppato e brevettato un innovativo sistema di intervento per il ripristino del controllo di un pozzo in acque profonde in grado di operare in remoto ed equipaggiato con sensori acustici per lavorare anche in assenza di visibilità sottomarina.

L’innovazione tecnologica è per Eni un elemento chiave per rendere possibile l’accesso a nuove risorse energetiche migliorandone l’efficienza di utilizzo e nel rispetto dell’ambiente.