Infografica TVA

Di seguito un estratto della lettera agli Azionisti pubblicata sulla Relazione Finanziaria Annuale 2021 a firma congiunta della Presidente Lucia Calvosa e dell’Amministratore Delegato Claudio Descalzi.

Cari Azionisti,

Eni segue con grande attenzione e profondo cordoglio i drammatici eventi del conflitto in Ucraina e partecipa al dolore delle popolazioni coinvolte.

Nell’ambito di una crisi geopolitica di tale portata e di potenziali enormi “disruptions” nei mercati delle materie prime, stiamo lavorando assiduamente con le istituzioni e i nostri partner per garantire la sicurezza degli approvvigionamenti energetici all’Italia e ai nostri clienti diffusi nel mondo al fine di garantire il normale corso della vita civile e dell’economia. In questi mesi le forniture di gas internazionale, grazie anche al nostro diversificato portafoglio, sono avvenute con regolarità; ad ogni modo Eni si sta preparando a gestire possibili scenari estremi, facendo leva sulla flessibilità delle forniture di gas in portafoglio, sulla disponibilità di infrastrutture e di importanti volumi di GNL, sulle relazioni di lungo termine con gli Stati petroliferi prospicienti l’area del Mediterraneo.