colloquio.jpg

Affronta al meglio l’Assessment Center e/o il Colloquio

3 consigli per emergere durante l’AC e/o il colloquio

1 - Mettiti in gioco durante l’AC

L’Assessment Center (AC) è una metodologia che consente di valutare il comportamento dei candidati in prove situazionali (di gruppo o individuali) fittizie ma realistiche. In questa occasione è importante mettersi in gioco nelle prove proposte e mostrarsi disposti alla valutazione. Ad es. se si tratta di una prova di gruppo, è importante ritagliarsi il proprio spazio facendo emergere le proprie idee e competenze relazionali. Ma attenzione! È altrettanto importante valutare il contesto prima di esporre le proprie argomentazioni. 

In questa fase vengono valutate le competenze tecniche? La risposta è no. 
Le prove sono costruite esclusivamente per valutare le competenze trasversali.

Trappa.jpg

Il candidato che emerge di più è colui che riesce a coordinare il gruppo, ascoltando quelli che sono i pareri e le proposte di tutti.

di Marina Trappa – Recruiter Eni

2 - Al colloquio racconta meglio chi sei

Il colloquio attitudinale con il recruiter è l’occasione giusta per approfondire il tuo percorso formativo e professionale. Prima di affrontare il colloquio, dedicati alcuni minuti per ripensare alla tua storia professionale e alle situazioni che pensi valga la pena raccontare per dare un’idea di come sei arrivata/o a prendere determinate decisioni (es. la scelta di una facoltà universitaria piuttosto che un’altra, il perché hai scelto una determinata posizione lavorativa, ecc.). 

3 - Mostrati consapevole dei tuoi punti di forza e aree di miglioramento

Durante l’AC potresti esserti trovata/o in difficoltà a gestire alcuni elementi: ad es. non sei riuscita/o a raggiungere pienamente l’obiettivo della prova di gruppo. Non preoccuparti, non esiste il comportamento perfetto!

Renditi disponibile a riflettere non solo sui tuoi successi, ma anche su quegli aspetti che non sono andati esattamente come volevi, mostrando al recruiter che hai riflettuto e ragionato sul tema.

Essere trasparenti durante il colloquio permette all'intervistatore di prendere decisioni basate sulla tua unicità. Evidenziare le tue aree di miglioramento significa anche dare l’opportunità all’azienda di esserne consapevole fin dall'inizio e aiutarti a migliorare.

di Ameria Kyaligamba – Global Resourcing, Eni
Gandolfi.jpg

Non abbiate paura di essere voi stessi, mettete in evidenza i vostri punti di forza, ma non nascondete le aree in cui avete bisogno di migliorare, dimostrando che siete disposti a lavorarci su.

di Simone Gandolfi – Recruiter Eni