porto torres-chimica.jpg

Chimica a Porto Torres

Produzione Elastomeri e chimica da fonti rinnovabili

Una nuova caldaia a migliorata sostenibilità ambientale

Nello stabilimento chimico di Porto Torres è stata realizzata una nuova caldaia a GPL a migliorata sostenibilità ambientale e installata una nuova torcia smokeless. Nel sito sorge inoltre il primo impianto di chimica da fonti rinnovabili Matrìca, joint venture tra Versalis (Eni) e Novamont. Con Matrìca abbiamo dato il via a un grande progetto di riconversione del sito industriale di Porto Torres che rinasce come impianto integrato per produrre, a partire da materie prime vegetali, bioprodotti innovativi destinati a numerosi settori attraverso processi a basso impatto ambientale. La piattaforma è costituita da tre linee di produzione di intermedi chimici da fonti rinnovabili e un Centro di Ricerca dedicato. A Porto Torres i bio-intermedi chimici derivano da oli vegetali e sono destinati alla produzione di bio-plastiche, bio-lubrificanti, agrofarmaci bio, prodotti per la cura della persona, additivi per l’industria della gomma/plastica e fitosanitari.