Saline Conti Vecchi

Non vi è alcun dubbio che le saline Conti Vecchi rappresentino un luogo speciale in cui l’opera della natura e dell’uomo hanno saputo integrarsi con grande armonia. Nel polo industriale di Assemini le attività produttive convivono con un’oasi naturalistica unica nel suo genere che è stata riqualificata, valorizzata e trasformata in un bene aperto al pubblico grazie alla partnership con il Fondo Ambiente Italiano. Dal 2017, dopo un importante intervento di recupero e restauro, è possibile visitare parte del complesso storico delle saline, attraverso percorsi di visita dedicati immersi nella natura, tra bianche montagne di sale e fenicotteri. Una best practice unica di promozione ambientale e culturale all’interno di un sito ancora operativo.

I NUMERI DELLE SALINE CONTI VECCHI

La partnership con il Fondo Ambiente Italiano

Nel 2015 la società ambientale di Eni ha siglato un accordo con il Fondo Ambiente Italiano (Fai) per la valorizzazione storico, culturale e ambientale delle saline Conti Vecchi che ha permesso, dopo un importante intervento di recupero, l’apertura al pubblico nel 2017. Un’esperienza unica di promozione culturale che coniuga l’attività industriale con la valenza storica e naturalistica di un sito operativo e una best practice che potrà essere divulgata in contesti nazionali e internazionali.

Come prenotare la visita alle saline
Le saline Conti Vecchi sono visitabili ogni settimana, dal martedì alla domenica, per dieci mesi l’anno. Il percorso prevede un tour attraverso l’area naturalistica con un convoglio turistico. Nel sito del Fondo Ambiente Italiano sono disponibili le informazioni per prenotare una visita.

 

scopri di più

Eni Rewind S.p.A. - Società soggetta all’attività di direzione e coordinamento di Eni S.p.A.

Sede Legale
Piazza Boldrini, 1
20097 San Donato Milanese (MI)

Capitale sociale
€ 355.145.040,30 i.v.

Codice Fiscale e numero d’iscrizione Registro Imprese di Milano-Monza-Brianza-Lodi
n. 09702540155