Overview

Croazia
In questo approfondimento:

  • le principali attività di Eni nel Paese nel settore E&P
  • le sedi e i contatti societari di Eni in Croazia

Exploration & Production

Eni è presente in Croazia dal 1996. Nel 2016 la produzione in quota Eni è stata di circa 0,7 milioni di metri cubi al giorno di gas naturale e di 5 mila barili al giorno di idrocarburi. L’attività nel Paese è condotta in due permessi situati nell’offshore del mar Adriatico, di fronte alla città di Pola, per una superficie complessiva sviluppata e non sviluppata di 1.975 chilometri quadrati (987 in quota Eni). Le attività di esplorazione e produzione nel Paese sono regolate da Production Sharing Agreement (PSA). La produzione è fornita dai giacimenti Annamaria, Ivana, Ika & Ida, Ana, Vesna, Irina, Marica e Katarina operati da Eni in joint-venture 50/50 con la società croata INA. Il gas è trasportato via mare sul mercato italiano e croato per la commercializzazione. Nel marzo 2010 è stata avviata la produzione della piattaforma offshore Annamaria B, situata nelle acque italiane. La produzione è inviata tramite una condotta sottomarina alla centrale di Fano per essere immessa nella rete nazionale di distribuzione. Lo sviluppo del giacimento Annamaria, che è a cavallo del confine nel mar Adriatico tra l’Italia e Croazia, è regolato da un trattato internazionale chiamato “Annamaria Integrated Development and Operative Agreement” (AIDOA), ufficialmente approvato dai governi italiano e croato.

Sedi e contatti

Exploration & Production
Eni Croatia B.V. (Branch Office)
Heinzelova 70
Zagabria
Tel. (00385) 1 45902152
Back to top